3 mar 2022

Covid Campania, il bollettino oggi 3 marzo: 3.627 casi, risale tasso di contagio a 11,42%

Tamponi e carta Stp in Consolato per i rifugiati ucraini: centinaia le richieste. Dodici le ultime vittime del coronavirus. Calo di ricoveri sia in terapia intensiva sia in degenza

Napoli, 3 marzo 2022 - Risale, in Campania, l'indice di contagio. Secondo i dati del bollettino dell'Unità di crisi della Regione sono 3.627 i neo positivi al Covid su 31.749 test esaminati di cui 21.409 test antigenici e 10.340 molecolari. Ieri l'indice era pari al 10,3%, oggi è all'11.42% (qui i dati del 2 marzo). Dodici i decessi nelle ultime 48 ore; 7 sono i deceduti in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali calano a 37 i ricoveri in terapia intensiva (-5 rispetto a ieri); ancor più netto il calo in degenza con 645 posti letto occupati (-28 rispetto a ieri).

Approfondisci:

Green pass: scadenza e durata della validità

Bollettino Covid Campania, 3 marzo 2022
Bollettino Covid Campania, 3 marzo 2022

Ucraina: in Consolato tamponi ai rifugiati

Un dipendente della Asl Napoli 1 Centro è nella sede del Consolato generale dell'Ucraina a Napoli, al Centro direzionale, per sottoporre a tampone anti Covid-19 i rifugiati provenienti dal paese in guerra giunti in città. I controlli anti Covid vengono svolti dalla Asl anche all'Ospedale del Mare, individuato come hub principale per l'arrivo dei profughi dall'Ucraina, prima di essere smistati nei centri di accoglienza messi a disposizione dal Comune di Napoli e dagli altri Comuni dell'area metropolitana.

"Lavoriamo insieme in stretto contatto con la Asl", ha spiegato il console ucraino a Napoli Maksym Kovalenko. Dopo l'esecuzione del tampone, viene attribuita la carta Stp (Stranieri temporaneamente presenti). Tutti i rifugiati, ha aggiunto Kovalenko, "vengono registrati compilando un modulo per la Questura e per ottenere tutti i documenti necessari, validi per un periodo limitato".

Al Consolato ucraino sono giunte centinaia di richieste di persone in arrivo nel Sud Italia, non tutte però passeranno per Napoli. In molti infatti intendono ricongiungersi con dei loro familiari che risiedono in altre città dell'Italia meridionale, territorio su cui ha competenza il Consolato generale dell'Ucraina a Napoli. 

Approfondisci:

Covid oggi: contagi e morti in Italia. Il bollettino del 3 marzo regione per regione

Fondazione Gimbe, dati a confronto

La Campania fa registrare, nella settimana che va dal 23 febbraio al primo marzo, una diminuzione dei nuovi casi (-32,3%) rispetto alla settimana precedente e una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (2.263). I dati emergono dal report settimanale della fondazione Gimbe che analizza l'andamento dell'epidemia. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (17%) mentre sono sotto soglia di saturazione i posti letto in terapia intensiva (6,4%) occupati da pazienti Covid-19.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?