Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Napoli, 26 luglio 2021 - Sono 115 i nuovi casi di Coronavirus emersi nelle ultime ore in Campania dall'analisi di 1.923 tamponi molecolari. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania viene registrato solo un nuovo decesso avvenuto nelle ultime 48 ore. In Campania sono 12 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, uno in più di ieri, 188 le persone ricoverate in reparti di degenza. È arrivato al 5,98% il tasso di contagio in tutta la regione, in aumento rispetto al 5,05 di ieri.

De Luca: “Pronto a prorogare l'ordinanza per rendere obbligatorie le mascherine”

A margine dell'inaugurazione dell'asilo nido aziendale per i dipendenti del policlinico universitario della Federico II, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ricorda che "chi si vaccina è immunizzato per il 92% al massimo", quindi "anche con la seconda dose c'è un 10% che si contagia e può contagiare a sua volta gli altri".

Per questo motivo, rimarca, "l'uso della mascherina dev'essere obbligatorio sempre, anche quando si è vaccinati, per la tutela propria e degli altri". Il governatore ribadisce, inoltre, che portare la mascherina "non e' un martirio”.

“É un piccolo fastidio – dice – ma in cambio abbiamo una grande protezione e un aiuto per tornare alla vita normale". De Luca ha rinnovato l'appello al buon senso, richiamando le immagini viste nelle ultime settimane nei locali notturni e nelle discoteche. "Anche quando fanno finta di avere ingressi controllati – sottolinea – arrivano l'una o le due di notte e si scatenano ed entrano centinaia di persone a fare quello che vogliono. Così non va bene".

E chiude con una provocazione: “Facciamo altre dieci ordinanze per rendere obbligatorie dieci mascherine, anche sulle orecchie".