ll presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca
ll presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

Napoli, 29 settembre 2021 - Torna a salire in Campania l'indice di contagio, mentre la situazione nelle terapie intensive è stabile e calano le degenze. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati resi noti dell'Unità di crisi della Regione, sono 316 i casi positivi al Covid su 17.150 test esaminati. L'indice è oggi dell'1,84% rispetto all'1,18% precedente. Sono nove i decessi nelle ultime 48 ore; sette i deceduti in precedenza ma registrati ieri. Il totale è di 16 persone morte. Negli ospedali resta sostanzialmente stabile la situazione nelle terapie intensive (+1, da 18 a 19) mentre continuano a calare i ricoveri in degenza (-8, da 249 si passa a 241).Covid Campania, 8 decessi, 222 nuovi positivi, con indice dell'1,18%

Scadenza l'1 ottobre dell'obbligo mascherine all’aperto, De Luca verso la proroga

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca sarebbe pronto a firmare un'ordinanza per prorogare l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto. Il provvedimento attualmente in vigore, in scadenza nella giornata di venerdì 1 ottobre, prevede che in tutto il territorio regionale è obbligatorio indossare i dispositivi di protezione in ogni luogo non isolato (come centri urbani, piazze, lungomari) nelle ore e in situazioni di affollamento, quando si è in fila, si visitano mercati o fiere, si partecipa a eventi, si attende un mezzo di trasporto come un traghetto o una nave. Le disposizioni sono conformi a quelle contenute nell'ordinanza del ministero della Salute attualmente in vigore, ma saranno espressamente richiamate nella nuova ordinanza che De Luca sarebbe pronto a firmare nelle prossime ore. Quando toglieremo le mascherine al chiuso? Bassetti: "Diamoci due mesi"

Napoli e Capri, da domani 30 settembre via alle terze dosi di vaccino per gli over 80

Al via per gli over 80 assistiti dalla Asl Napoli 1 Centro la somministrazione della terza dose 'booster' dei vaccini anti-Covid di Pfizer e Moderna. Da domani, giovedì 30 settembre, anche i cittadini sopra gli 80 anni potranno presentarsi senza prenotazione per ricevere la somministrazione del richiamo di vaccino mRna, a condizione che siano trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. La somministrazione potrà avvenire nei centri vaccinali della Mostra d'Oltremare (dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 18), della Fagianeria nel Real Bosco di Capodimonte (dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 18), dell'isola di Capri (il venerdì dalle 9 alle 16) e nei Distretti sanitari di base (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16). La Asl Napoli 1 Centro ricorda che agli stessi centri vaccinali e senza prenotazione continua la somministrazione delle terze dosi 'addizionali' per i cittadini che presentano le condizioni previste dalla circolare del ministero della Salute del 14 settembre 2021, in linea con quanto disposto dall'Unità di crisi della Regione Campania con nota del 15 settembre 2021.

Continuano gli open day vaccinali per il personale scolastico

Continua inoltre, per tutti coloro che sino ad oggi non hanno potuto o non hanno ancora scelto di vaccinarsi, la somministrazione della prima e della seconda dose. Proseguono infine le giornate di Open day 'Viva la scuola', dedicate al personale scolastico e agli studenti, senza prenotazione. L'Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Napoli e l'Asl Napoli 1 Centro, in collaborazione tra loro, e grazie alla disponibilità offerta da numerosi medici in pensione, volontari, hanno organizzato un numero verde a disposizione della cittadinanza, che fornisce riscontro a possibili quesiti di natura strettamente medico-scientifica, sulla base delle direttive fornite dai documenti elaborati dal ministero della Salute, dall'Istituto superiore di sanità, dall'Agenzia italiana del farmaco e dall'europea Ema. Il numero verde 800.95.44.27 è attivo dalle 9 alle 14, dal lunedì al venerdì.