I panetti di hashish sequestrati
I panetti di hashish sequestrati

Napoli, 1 settembre 2021 – È stata una telefonata anonima a tradire un 41enne, trovato in possesso di 10 chili di droga mentre viaggiava a bordo della sua auto. L’uomo - un corriere della dfoga di origine romana, ma residente nel Napoletano - aveva caricato la droga a Roma e la stava portando a Marano di Napoli, dove probabilmente aveva dei basisti che lo avrebbero aiutato a rifornire le piazze di spaccio della zona. Forse la telefonata è arrivata da uno dei clan rivali, in guerra proprio nella zona della terra dei Fuochi.

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano sono stati allertati dell'arrivo di un grosso carico di stupefacente dalla Capitale che sarebbe stato trasportato a bordo di un'utilitaria. E proprio lungo la strada che collega la cittadina della provincia, Marano,. con il quartiere napoletano di Chiaiano, che i carabinieri hanno intercettato l'auto corrispondente alla descrizione fornita. Tradito dal nervosismo l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato trovato in possesso di 10 chili di hashish: 100 panetti nascosti nel bagagliaio e in un borsone. La droga è stata sequestrata e il 41enne è finito in carcere a Poggioreale dove è in attesa di giudizio.

Napoli, sequestrati 22 kg di marijuana in pacchi sottovuoto pronti per la spedizione/VIDEO - Napoli, droga: captagon e hashish dalla Siria, due arresti