24 gen 2022

Napoli, commercialista latitante, scoperto in pizzeria grazie ai controlli del Green pass

Andrea Vetromile deve scontare una condanna per estorsione. Aveva rivelato agli inquirenti i meccanismi per la compravendita di senatori e l'accantonamento di fondi neri per l'editoria

featured image
Controlli del Green Pass

Napoli, 24 gennaio 2022 - Un commercialista latitante di origini partenopee ma residente in Ungheria è stato arrestato dalla Guardia di Finanza durante dei normali controlli del Green pass in una pizzeria di Agnano, in provincia di Napoli. I militari, infatti, hanno scoperto che l'uomo era destinatario di un ordine di carcerazione per estorsione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli, in esecuzione di una Sentenza di condanna emessa nel maggio del 2019, divenuta definitiva nel luglio del 2021. I finanzieri gli hanno così notificato il provvedimento dell'Autorità Giudiziaria e lo hanno associato al carcere di Poggioreale, dove dovrà scontare una pena residua di quasi 5 anni.

Chi è Andrea Vetromile, il latitante

L'uomo è Andrea Vetromile, commercialista per anni consulente dell'ex senatore Sergio de Gregorio e dell'ex direttore de L'Avanti Valter Lavitola. 
L'arresto, reso noto oggi, risale allo scorso 15 gennaio. Vetromile, come riportano le cronache giudiziarie, ha rivelato agli inquirenti, tra l'altro, i meccanismi della cosiddetta compravendita dei senatori e le operazioni grazie alle quali sono stati accantonati fondi neri all'estero attraverso i contributi per l'editoria. Vetromile è stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per una estorsione nell'ambito di indagini partite da una denuncia presentata dai dipendenti di una società che stava amministrando per conto del tribunale. I finanzieri, dopo avere controllato il Green pass degli avventori della pizzeria, hanno anche segnalato tutti i nominativi raccolti alla sala operativa che ha eseguito un approfondimento consultando i database delle forze dell'ordine. È stato così che è emersa la condanna definitiva di Vetromile, in possesso di un Green pass regolare, è stato arrestato e condotto in carcere. Secondo quanto emerso da tempo faceva la spola tra Italia e l'Ungheria, dove risulta residente. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?