I carabinieri
I carabinieri

Napoli, 5 giugno 2021 - È ancora in gravissime condizioni  Pasquale Napolitano, l’uomo di 57 anni ferito nel tardo pomeriggio del 3 giugno da cinque coltellate mentre passeggiava per una via di Cicciano, Comune alle porte di Napoli. Si trova nell’ospedale di Nola e la prognosi resta riservata.

Intorno a metà mattina del 5 giugno, era circolata la notizia, resa nota da fonti investigative, che l’uomo fosse morto, ma poche ore dopo è arrivata la smentita, anche se a causa delle ferite riportate la vittima resta in pericolo di vita. Stando alle prime ricostruzioni dei Carabinieri di Nola, il 57enne, incensurato, sarebbe stato raggiunto da uno sconosciuto che lo avrebbe colpito al fianco destro mentre camminava in via Borgo di Corpo di Cristo. 

I Carabinieri indagano per ricostruire la dinamica dei fatti

Secondo alcune testimonianze, l’aggressore sarebbe arrivato a bordo di un’auto e poi avrebbe fatto perdere le proprie tracce, mentre la vittima, barcollante, sarebbe solo riuscita a chiedere aiuto ai clienti seduti in un bar vicino al luogo dell’accoltellamento prima di crollare a terra.

I militari hanno già acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona e sperano di trovare elementi utili per individuare l’aggressore e capire quali fossero i suoi rapporti con la vittima.