Un carico di condizionatori
Un carico di condizionatori

Napoli, 12 giugno 2021 – Stavano compiendo una vera e propria razzia all’interno di un albergo di Casandrino, comune alle porte di Napoli, due uomini – F.M., 46enne di Melito, e il napoletano F.B., di 42 anni – arrestati dai carabinieri della stazione Grumo Nevano per furto aggravato.

Razzia di condizionatori in albergo

Dopo la segnalazione di un cittadino che aveva notato dei movimenti sospetti all’interno di un hotel chiuso per ristrutturazione, i militari sono intervenuti per un controllo e, alla vista degli agenti, F.M. e F.B. hanno subito tentato la fuga, per essere poi raggiunti e bloccati poco dopo.

Secondo quanto reso noto, i due malviventi avevano già smontato 15 condizionatori, diverse bobine in rame e alcuni infissi in alluminio, per un danno stimato in circa 30mila euro. I due quarantenni si trovano ora agli arresti domiciliari in attesa di processo.

Doppio furto di moto al Vomero

Nel capoluogo campano, nel quartiere Vomero, i carabinieri hanno invece sorpreso tre giovanissimi mentre tentavano di rubare un motorino parcheggiato in via Girolamo Santacroce. Per uno di loro, il 19enne P.H.D.E.S., è scattato l’arresto ed è ora in attesa di giudizio, mentre due incensurati di 17 e 15 anni sono stati denunciati e affidati ai genitori.

Gli uomini dell’Arma hanno notato un componente del gruppetto mentre tentava di allontanarsi in sella a un motociclo appena forzato e rubato. Gli altri due erano invece a bordo di un altro ciclomotore, anch’esso oggetto di furto. Entrambi i veicoli sono stati restituiti ai legittimi proprietari.