quotidiano nazionale
22 set 2021
22 set 2021

Cardarelli Napoli, intervento unico al mondo per salvare la vita a "Nonno Gennaro"

Tre equipe mediche e nove infermieri hanno operato in simultanea in un'intervento di nove ore a pancreas e laringe

22 set 2021
featured image
Una sala operatoria
featured image
Una sala operatoria

Napoli, 22 settembre 2021 – Nove ore di intervento in simultanea con tre diverse equipe in sala operatoria, hanno salvato la vita a “Nonno Gennaro”, un paziente di 80 anni colpito da un gravissimo tumore al pancreas e alla laringe. Un’operazione complessa, mai tentata prima al mondo. Sembrava una missione impossibile, invece i medici del Cardarelli di Napoli hanno portato a termine la delicata missione. Tre le equipe che hanno seguito il caso, l’intervento – eseguito il 30 agosto – è perfettamente riuscito.

All'anziano era stata diagnosticata una disfonia con insufficienza respiratoria e dolore addominale. Eseguiti gli accertamenti del caso è emersa una realtà drammatica, un carcinoma laringeo avanzato e una lesione tumorale con l'interessamento del corpo e della coda del pancreas. Vista la complessità del caso, per nonno Gennaro è stato costituito un team multidisciplinare con radiologi, chirurghi, otorinolaringoiatri, oncologi, radioterapisti e anestesisti.

Approfondisci:

Al Cardarelli rimossa neoplasia benigna di 13 kg su una 15enne

Approfondisci:

Napoli, rissa all’ospedale Cardarelli: muore un paziente, 13 persone indagate

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?