Vincenzo De Luca in un museo di Napoli
Vincenzo De Luca in un museo di Napoli

Napoli, 7 luglio 2021 – Due milioni e 150mila euro per rilanciare il turismo, una boccata di ossigeno per i Comuni campani dopo lo stop forzato imposto dalla pandemia. La giunta regionale della Campania, nella seduta di oggi, ha approvato una delibera da 2 milioni e 150mila euro che serviranno a creare percorsi turistici delle città, dagli eventi culturali e naturalistici, alle attività di enogastronomiche di portata nazionale e internazionale.

L'obiettivo è attrarre turisti dall'Italia e dall'estero

I fondi sul piatto serviranno a finanziare le attività in programma dall'ottobre di quest'anno fino al settembre 2021. In particolare, 2 milioni sono destinati ai Comuni che non sono capoluogo di provincia e che riusciranno a consorziarsi in gruppi di almeno 5 città per creae iniziative
congiunte per la valorizzazione delle identità territoriali. Gli altri 150mila euro serviranno alle attività di promozione e comunicazione delle iniziative che saranno selezionate, con un bando, tra le proposte che arriveranno nei prossimi mesi.