Sabato 20 Luglio 2024

Campania, al via 'LexStart' prima legge regionale scritta dai giovani / VIDEO

Prima seduta con ragazzi tra i 18 e i 30 anni e scelta delle aree tematiche d'intervento: ambiente, sanità, turismo e cultura

Campania, al via la campagna 'LexStart'

Campania, al via la campagna 'LexStart'

Napoli, 29 marzo 2023 - Turismo e cultura; Trasporti, mobilità e opere pubbliche; Agricoltura, ambiente e aree interne; Politiche sociali e giovanili: sono i gruppi di lavoro composti dai giovani che, stamani, nell'Aula del Consiglio Regionale della Campania, hanno partecipato a "Lexstart! La prima legge regionale scritta dai giovani", l'iniziativa promossa dal consigliere regionale del gruppo Campania Libera-Noi Campania-Psi, Andrea Volpe, Questore alle Finanze del Consiglio Regionale, per avvicinare i giovani alle Istituzioni, sviluppare il senso civico e favorire la partecipazione democratica.

My player placeholder

"L'iniziativa è rivolta ai giovani campani tra i 18 e i 30 anni ed è finalizzata ad avvicinarli alle Istituzioni ed, in particolare, all'Istituzione regionale, attraverso il confronto, le proposte, la partecipazione concreta per giungere alla stesura di una vera proposta di legge regionale, che avrò l'onore di firmare ed avrà il suo iter nelle Commissioni competenti ed in Consiglio" - ha spiegato Volpe.

Partecipazione attiva

"Nel corso dei loro interventi, i giovani partecipanti hanno evidenziato la loro attenzione e sensibilità su temi importanti riguardanti la salvaguardia dell'ambiente, lo sviluppo dell'agricoltura, la crescita delle opportunità di lavoro, la valorizzazione del mondo della scuola, la realizzazione di migliori condizioni e nuovi spazi per il tempo libero, per lo sport, per la vivibilità del territorio. Partiremo proprio da qui per promuovere la loro attiva partecipazione alle attività del Consiglio Regionale della Campania e per stimolare l'interesse per le Istituzioni e per la politica, come strumento per incidere da protagonisti sulla realtà e sul futuro".

Procedimento legislativo sui social

"Il 'procedimento legislativo' di cui i giovani di 'LexStart!' saranno protagonisti - ha proseguito Volpe - sarà valorizzato ed ampliato grazie alle fondamentali e strategiche funzioni dell'informazione e della comunicazione istituzionale, anche attraverso i social, per moltiplicare l'attenzione dei giovani verso il Consiglio Regionale della Campania, in particolare, e la Regione Campania, in generale, per rimarcare la concreta vicinanza della politica alla loro sensibilità e alle loro problematiche". Hanno preso parte all'iniziativa il Segretario Generale del Consiglio Regionale della Campania, Mario Vasco, e il docente di Diritto Costituzionale dell'Università di Salerno, Giuseppe Di Genio, i quali si sono, rispettivamente, soffermati, sul procedimento legislativo regionale e sui contenuti dello Statuto della Regione Campania, sottolineando l'elevato valore dell'iniziativa "a testimonianza della forte volontà dell'Istituzione regionale di rendere i giovani protagonisti della democrazia".

Prima seduta per capire i meccanismi

"È un modo per avvicinare i ragazzi all'interno della struttura, metterli alla prova e dare sfogo alla loro immaginazione, alle loro idee. Piacerebbe anche a me legiferare ogni giorno per migliorare questa regione, a volte però bisogna fare i conti con la parte economica, con le competenze". Così il consigliere regionale di Campania Libera-Psi, Andrea Volpe, questore alle finanze del Consiglio regionale della Campania, a margine della prima giornata di "LexStart! La prima legge regionale scritta dai giovani". "In questa prima seduta - spiega - i ragazzi incontrano il segretario generale del Consiglio, poi un po' alla volta incontreranno tutti gli organi per cercare di buttare giù la legge. Prima di iniziare a scriverla hanno bisogno di capire come si fa e queste sedute servono proprio a questo. Oggi - conclude Volpe - verranno fuori anche i temi, abbiamo individuato quattro aree, spero ci saranno ambiente, sanità, turismo e cultura".