Mercoledì 24 Luglio 2024

Camorra, arrestato in Spagna il boss Nicola Rullo: era latitante da 3 mesi

Ritenuto uno dei membri principali del clan Contini è stato trovato seguendo gli spostamenti dei suoi familiari

Camorra, arrestato in Spagna il boss Nicola Rullo

Camorra, arrestato in Spagna il boss Nicola Rullo

Napoli, 31 dicembre 2023 – Arrestato in Spagna il boss della camorra Nicola Rullo. I carabinieri hanno preso il 53enne, ritenuto uno dei membri principali del clan Contini e latitante da 3 mesi, ad Alicante, nel sud della penisola iberica. L'arresto è stato eseguito dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli, con la collaborazione del servizio per la cooperazione internazionale di polizia e sotto il coordinamento della Dda di Napoli. Rullo era sfuggito all'ordine di carcerazione lo scorso settembre.

Chi è Nicola Rullo

Rullo, secondo gli investigatori, era il braccio destro di Edoardo Contini, attualmente detenuto, ras dell'omonimo clan. È stato individuato e fermato in Spagna, sulla base delle informazioni acquisite e delle indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Napoli che hanno attivato l'unità Udyco Central della polizia spagnola attraverso il servizio per la cooperazione internazionale di polizia. I militari, in particolare, sono riusciti a seguire gli spostamenti dei suoi familiari, potendo così ricostruire e documentare la rete relazionale e le abitudini di Rullo. Grazie allo scambio informativo con la polizia spagnola, i carabinieri e l'Udyco lo hanno infine scovato presso un noto resort ad Alicante dove il 53enne si era rifugiato da almeno 20 giorni per sfuggire alla cattura. Rullo deve scontare 4 anni, 2 mesi e 8 giorni di reclusione per associazione di tipo mafioso. Ora è in carcere in attesa del provvedimento di estradizione.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui