1 mar 2022

Napoli, bombola di gas esplode in auto a Grumo Nevano: conducente muore carbonizzato

La vittima è Emilio Parisi, 48 anni. L'uomo potrebbe essersi acceso una sigaretta che ha scatenato l'eplosione e le fiamme. Indagi in corso 

Auto in fiamme (immagini d'archivio)
Auto in fiamme (immagini d'archivio)

Napoli, 1 marzo 2022 – Tragedia nel Napoletano. A morire nell'esplosione della sua auto, Emilio Parisi, 48 anni, nato a Taranto ma residente a Grumo. L'uomo, secondo la prima ipotesi di ricostruzione della dinamica dell'accaduto, potrebbe essersi acceso una sigaretta mentre stava trasportando una bombola di gas per alimentare una stufa o un fornello. Sarebbe stata, infatti, una scintilla accidentale ad aver fatto deflagrare la miscela nella bombola che ha provocato le fiamme.

Probabilmente una fuoriuscita di gas dietro l'esplosione di una bombola che Parisi, alla guida dell'auto in transito al Corso Garibaldi di Grumo Nevano (Napoli) stava trasportando. Il 48enne  alla guida dell'auto è morto sul colpo e il suo corpo è stato ritrovato interamente carbonizzato.

L'auto, dopo aver preso fuoco, è esplosa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione i quali hanno visionato le immagini del sistema di video sorveglianza presenti in zona. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri per l'identificazione del cadavere e per accertare l'esatta dinamica dell'evento. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?