quotidiano nazionale
16 giu 2022
16 giu 2022

Covid oggi in Campania, il bollettino del 16 giugno: contagi vicini al 20%

Sette gli ultimi decessi. Ricoveri ospedalieri in lento calo. La regione scende oggi al quinto posto per numero di nuovi casi

16 giu 2022

Napoli, 16 giugno 2022 - Sono 2.983 i positivi del giorno al Covid in Campania su 14.968 test effettuati per un indice di contagio pari al 19,92%. Il dato è sostanzialmente allineato con quello di ieri che ha visto 2.876 nuoci casi su 15.445 test (qui tutti i dati del 15 giugno). 
Sette i deceduti nelle ultime 48 ore cui si aggiunge una persona morta in precedenza ma registrata solo ieri. Migliorano i dati dagli ospedali. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 13 (-2 rispetto a ieri). I posti letto di degenza ordinaria occupati ammontano a 302 (-3). 

Approfondisci:

Covid Campania, il bollettino del 17 giugno. De Luca: "Abbiamo più contagi di un anno fa"

Cosa succede nel resto d'Italia

Nella mappa regionale dei contagi oggi la Campania scende al quinto posto per numero di nuovi casi (+2.983). Vanno peggio Lombardia con 5.438 contagi, seguita da Lazio (+4.636), Emilia-Romagna (+3.673) Veneto (+3.322). 

I casi totali in Italia dall'inizio della pandemia arrivano a 17.773.764. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 40.108 (ieri 32.758) per un totale che sale a 17.005.366. Gli attualmente positivi sono 3.104 in meno (ieri +3) per un totale che scende a 600.781. Di questi, 596.286 sono in isolamento domiciliare.

Il punto sulla campagna vaccinale 

In Campania, nella settimana 8-14 giugno, la percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari all'8,6% (media Italia 7%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita da meno di 180 giorni, pari al 5%. La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari al 13,7% (media Italia 11,3%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell'immediato, pari al 6,6%.

Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 39,4% (media Italia 38,2%). Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (over 80, ospiti Rsa e fragili fascia 60-79) è del 7,9% (media Italia 18,1%). La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 31,3% (media Italia 34,8%) a cui aggiungere un ulteriore 3,4% (media Italia 3,4%) solo con prima dose. I dati emergono dal report settimanale della fondazione Gimbe che analizza l'andamento dell'epidemia.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?