20 apr 2022

Blitz clan Moccia, 57 arresti nell'inchiesta sull'alta velocità. Sequestri per 150 milioni

Tra le misure cautelari, figurano anche due politici pugliesi che avrebbero favorito l'espansione dei Moccia nel Leccese e due funzinari di Rfi, accusati di corruzione sull'appalto della stazione ferroviaria di Afragola

featured image
Guardia di Finanza

Napoli, 20 aprile 2022 – Associazione mafiosa, estorsione, corruzione, ricettazione e auto riciclaggio. Sono solo alcune dei reati contestati a 57 affiliati del clan Moccia di Afragola, nel Napoletano, finiti al centro di un’inchiesta sugli appalti dell’Alta velocità e poi estesa ad altri affari illeciti e arrestati. Sequestrati beni, immobili e quote societarie per 150 milioni di euro, con un provvedimento preventivo urgente. Clan Moccia, una dozzina di imprenditori al servizio della camorra: chi sono gli arrestati Blitz anticamorra a Napoli, smantellato il 'gruppo 167'. Ruotolo: "La nostra Liberazione" Rfi, due funzionati arrestati per corruzione La posizione di Rete Ferroviaria Italiana Legami con la politica pugliese: due arresti L’inchiesta: come era organizzato il clan  Angelo Moccia, il capoclan in udienza dal Papa Tutti gli indagati sono stati arrestati: per 36 di loro misura cautelare in carcere e per gli altri 16 sono scattati i domiciliari. Emesso il divieto temporaneo di esercitare attività d'impresa per cinque persone. L'organizzazione dei fratelli Moccia ha un'ala militare, ma anche una imprenditoriale che è molto attiva nel recupero degli oli esausti di origine animale o vegetale di tipo alimentare, nel recupero di scarti di macellazione, ma anche nei grandi appalti ferroviari, compresa l'Alta Velocità. L'ordinanza di custodia cautelare, emessa lo scorso 9 aprile dal gip del Tribunale di Napoli, è stata eseguita oggi dai carabinieri del Raggruppamento Operativo speciale. Comuni sciolti per mafia, 28 parlamentari in rivolta a Napoli. "Emergenza democratica" Rfi, due funzionati arrestati per corruzione Le mani del clan Moccia si erano allungate anche sugli appalti di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e tra questi figurano quelli che riguardano la stazione dell'Alta Velocità di Afragola, in provincia di Napoli. A sostenerlo sono i carabinieri del Ros di Napoli e i ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?