Napoli, bando per le case di accoglienza per donne maltrattate
Napoli, bando per le case di accoglienza per donne maltrattate

Un aiuto concreto per le donne vittime di violenza. È stato pubblicato sul sito internet ufficiale del Comune di Napoli l'avviso per la costituzione di un elenco di enti prestatori di servizi residenziali per le donne vittime di violenza, case di accoglienza per donne maltrattate, per il periodo dal 1° giugno 2021 al 31 dicembre 2022. Il bando di concorso terminerà il 5 maggio. Lunedì 26 aprile, invece, si incontrerà la commissione che valuterà le domande pervenute alla manifestazione d'interesse per l'assegnazione del CAV (Centro antiviolenza).

L’assessora Menna: “Soddisfatti di aver proseguito il servizio senza interruzioni”

Soddisfatta l’assessora alle Pari opportunità Francesca Menna: "Siamo davvero soddisfatti di essere riusciti a erogare il servizio di accoglienza a donne vittime di violenza fino alla pubblicazione del nuovo bando e riuscire a proseguire il servizio senza interruzioni. Quando l'erogazione dei fondi è come quella per le case di accoglienza si ha la possibilità di fare una programmazione e riuscire, in questo modo, ad assicurare il servizio senza interruzioni; per i CAV, invece, tutto questo non avviene, i fondi assegnati non sono tali da consentirci una programmazione e garantire l'erogazione di un servizio così importante senza interruzioni. Riflettere su questi aspetti sarebbe davvero importante e necessario”.