L'inaugurazione del murale
L'inaugurazione del murale

Napoli, 24 giugno 2021 – Un cachetto d'oro in versione iperrealistica, è l'omaggio monumentale a Nino D'Angelo nel quartiere che lo ha visto nascere 64 anni fa. È stato inaugurato oggi a San Pietro a Patierno il murale dedicato a Nino D'Angelo, un'opera dallo street artist italo-olandese Jorit dipinto nel quartiere dove è iniziato il sogno del famoso cantautore.

“Queste persone mi hanno sempre mostrato grande affetto e il murale a me dedicato ne è la conferma”, ha detto Nino D'Angelo alla cerimonia di inaugurazione, attorniato dai fan che si sono accalcati per vedere in anteprima il monumentale dipinto di piazza Guarino, a Nord di Napoli.

Un dipinto di 12 metri campeggia in piazza Guarino

L’evento doveva tenersi già a ottobre, ma è stato posticipato a causa dell’emergenza sanitaria. Il dipinto di 12 metri raffigura in versione iperrealistica il volto dell'artista ai tempi del “caschetto”. “Ringrazio tutte le persone per una sorpresa bellissima che mi ha emozionato – ha aggiunto il cantautore – e che oramai suggella per sempre il mio rapporto con questa parte di Napoli dove ho iniziato la mia carriera”.

Dopo l’inaugurazione del murale – promosso dall’Associazione Primavera e patrocinato dal Comune di Napoli - D'Angelo ha visitato i luoghi a più cari del quartiere, attorniato dai residento che gli hanno dimostrato tutto il proprio affetto.

“Quando mi è stata prospettata l'idea di un murales raffigurante il volto di Nino a San Pietro a Patierno ho accettato con entusiasmo. D'Angelo è un’icona, un simbolo della cultura popolare di Napoli, ed è bello che un'opera di street art con il suo volto possa contribuire in qualche modo a riqualificare il contesto urbano del quartiere in cui è nato”, ha detto l'artista Jorit.

Tanti progetti in cantiere per Nino

Dopo l’estate, sarà un 2021 ricco di impegni per Nino D’Angelo grazie al suo progetto "Il poeta che non sa parlare", diviso tra un libro, un album e un tour lungo circa 20 date: si comincia il 4 novembre dal teatro degli Arcimboldi di Milano, il 26 e 27 dicembre appuntamento al PalaPartenope di Napoli.