Carabinieri
Carabinieri

Napoli, 22 giugno 2021 - I Carabinieri hanno arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio un uomo di 47 anni di Licola di Pozzuoli, Comune della Città metropolitana di Napoli: prima è stato sorpreso a vendere hashish in strada e poi gli è stata trovata altra sostanza stupefacente nella propria abitazione. 

Non aveva con sé grandi quantitativi di hashish l’uomo arrestato, tuttavia i Carabinieri nel corso della perquisizione hanno scoperto anche appunti relativi alla rendicontazione dell’attività di spaccio e questo li ha spinti a trasferire il presunto pusher in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

L’arresto in via del Mare

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine, così quando una pattuglia di Carabinieri lo ha visto parlare in via del Mare con una persona, ha deciso di approfondire il controllo e ha scoperto che stava cedendo circa tre grammi di hashish. Il cliente, di 33 anni, è stato successivamente segnalato alla Prefettura come assuntore.

Per chi gli stava vendendo la droga è scattata invece la perquisizione domiciliare. Nell’abitazione sono stati trovati altri 32 grammi di hashish, materiale per il confezionamento, e soprattuto appunti con conti ritenuti legati all’attività di vendita della sostanza stupefacente, che ha spinto i Carabinieri a dedurre che la quantità piuttosto modica non fosse per uso personale, ma utilizzata ai fini di spaccio, come avvenuto poco prima in via del Mare.