quotidiano nazionale
28 mag 2022

Agguato a Castellammare, spari sulla movida: 23enne ferita per errore

A esplodere colpi di pistola una persona in scooter. L'obiettivo era una 19enne del posto, rimasto illeso. La ragazza è in prognosi riservata

28 mag 2022
featured image
La polizia sul posto dell'agguato
featured image
La polizia sul posto dell'agguato

Napoli, 28 maggio 2022 – Spari tra la folla della movida, una ragazza ferita per errore durante un agguato di camorra. È successo ieri sera sul lungomare di Castellammare di Stabia, in una zona particolarmente frequentata dalla movida del venerdì sera. Una persona a bordo di uno scooter ha sparato diversi colpi di pistola contro un 19enne, scampato all’agguato. Al suo posto, è rimasta ferita una 23enne, colpita da un proiettile alla gamba destra riportando una frattura alla tibia. Trasportata all, la ragazza è in ricoverata in prognosi riservata e non è in pericolo di vita.

Approfondisci:

Napoli, 54enne accoltellato in piazza per uno sguardo di troppo: si cerca l'aggressore

Cosa è successo

Gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti intorno alle 22.30 in piazza Giovanni XXIII per la segnalazione di colpi di arma da fuoco e di una persona ferita. La ragazza, secondo una prima ricostruzione della vicenda, non era l'obiettivo della persona che ha esploso i colpi di arma da fuoco. Sul luogo un 19enne, residente a Castellammare e con piccoli precedenti, ha riferito di essere stato avvicinato, mentre passeggiava, da una persona a bordo di uno scooter che ha esploso contro di lui diversi colpi di arma da fuoco, senza colpirlo se non di striscio a una scarpa. Uno di questi colpi ha raggiunto la 23enne, incensurata, alla gamba destra. Sulla vicenda indagano gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia.

La ragazza sarà operata

È andata peggio alla ragazza che si trovava nei paraggi che, colpita alla gamba, è stata trasportata all'ospedale di Castellammare, dove ha ricevuto i primi soccorsi. La giovane ha riportato la frattura della tibia: la prognosi per lei è riservata, e non si esclude possa essere sottoposta a un intervento chirurgico.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?