11 mag 2022

Napoli, liberata la casa della prof 90enne sfrattata dagli abusivi: persi tutti i ricordi

A Pizzofalcone. Buttati via i mobili del '900, le foto di famiglia e i libri cari. Marisa, la nipote di Carlotta: "Ci sono stati strappati i ricordi di una vita"

L'appartamento di via Egiziaca a Pizzofalcone
L'appartamento di via Egiziaca a Pizzofalcone

Napoli, 11 maggio 2022 - E' stato murato e sottoposto a sequestro l'appartamento di proprietà del Comune di Napoli in via Egiziaca a Pizzofalcone, che nei mesi scorsi era stato occupato abusivamente ai danni di una professoressa di 90 anni.  L'intervento è stato effettuato dalla Polizia municipale di Napoli che, alla luce delle verifiche svolte nell'immobile, ha provveduto a murare l'appartamento lasciato libero per evitare il rischio di nuove occupazioni abusive.  L'appartamento è stato messo sotto sequestro nell'ambito di un'indagine della sezione "Ambiente, Edilizia e Urbanistica» della Procura di Napoli (coordinata dal procuratore aggiunto Pierpaolo Filippelli) che non riguarda solo le occupazioni abusive di Pizzofalcone ma anche quelle avvenute in altri quartieri di Napoli e pure in provincia.  Persi tutit i ricordi cari di Carlotta  "Ci sono stati strappati i ricordi di una vita, come le foto della mamma e del padre di zia Carlotta, di una famiglia con tanti fratelli, peraltro piuttosto nota nell'Avellinese, e, soprattutto i suoi libri, i grandi amici di un'insegnante di lettere. Il dolore è grande". È addolorata Marisa, nipote di Carlotta, la docente di 90 anni che si è vista sfrattata, dall'oggi al domani, dopo aver lasciato l'appartamento napoletano di via Egiziaca 35, a Pizzofalcone, per dei controlli sanitari. La sua casa si trova alle spalle di piazza del Plebiscito. Lì ha praticamente trascorso tutta la sua vita. Carlotta, infatti, è irpina di nascita ma napoletana di adozione. All'ombra del Vesuvio ha vissuto, studiato (è laureata in lettere e filosofia) e lavorato, come docente. Non si è mai sposata ma è sempre stata legatissima alla sua famiglia e soprattutto alla nipote la quale non ha il coraggio di dirle la verità. Ieri la Polizia Municipale di Napoli, dopo le verifiche, ha murato l'appartamento lasciato libero dagli abusivi, per evitare il rischio di ulteriori occupazioni abusive.  ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?