quotidiano nazionale
3 set 2021

Sequestrati 3 milioni di prodotti contraffatti nel Napoletano

Gli articoli erano in vendita sugli scaffali di empori cinesi a Nola, Piazzolla e Caivano

3 set 2021
(DIRE) Napoli, 3 set. - Il Comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, nel corso di una serie di interventi ispettivi tra il capoluogo e l'area metropolitana, ha sottoposto a sequestro 3.386.000 articoli "non sicuri" e privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore, quali il produttore e la descrizione delle caratteristiche in lingua italiana. In particolare, il Gruppo della guardia di finanza di Nola, nel corso di due distinti interventi, tra Nola e Piazzolla di Nola, ha sequestrato in altrettanti negozi di articoli per l'illuminazione e prodotti non alimentari gestiti da cittadini cinesi, 3.250.000 tra articoli elettrici, per l'estetica accessori ornamentali, per acquario, per ufficio e scolastici non sicuri, di dubbia provenienza, di manifattura incerta e potenzialmente pericolosi per la salute. La documentazione fornita e le informazioni riportate sugli articoli, liberamente esposti sugli scaffali per la vendita, non sono risultati essere sufficienti a garantire genuinit
I controlli della guardia di finanza
(DIRE) Napoli, 3 set. - Il Comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, nel corso di una serie di interventi ispettivi tra il capoluogo e l'area metropolitana, ha sottoposto a sequestro 3.386.000 articoli "non sicuri" e privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore, quali il produttore e la descrizione delle caratteristiche in lingua italiana. In particolare, il Gruppo della guardia di finanza di Nola, nel corso di due distinti interventi, tra Nola e Piazzolla di Nola, ha sequestrato in altrettanti negozi di articoli per l'illuminazione e prodotti non alimentari gestiti da cittadini cinesi, 3.250.000 tra articoli elettrici, per l'estetica accessori ornamentali, per acquario, per ufficio e scolastici non sicuri, di dubbia provenienza, di manifattura incerta e potenzialmente pericolosi per la salute. La documentazione fornita e le informazioni riportate sugli articoli, liberamente esposti sugli scaffali per la vendita, non sono risultati essere sufficienti a garantire genuinit
I controlli della guardia di finanza
Approfondisci:

Padova, 2 milioni di prodotti cinesi contraffatti finiti sotto sequestro

Tre gli interventi che hanno permesso di scoprire 3.386.000 articoli non sicuri e privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore, come il produttore e la descrizione delle caratteristiche in lingua italiana. I primi due interventi sono stati realizzati tra Nola e Piazzolla, in provincia di Napoli. Due i negozi sottoposto ai controlli, vendevano articoli per l'illuminazione e prodotti non alimentari ed erano gestiti da cittadini cinesi. In totale, sono state riscontrare irregolarità su 3.250.000 tra articoli elettrici e per l'estetica, accessori ornamentali, per acquario, per ufficio e scolastici non sicuri, di dubbia provenienza, di manifattura incerta e
potenzialmente pericolosi per la salute. La documentazione fornita e le informazioni riportate sugli articoli, liberamente esposti sugli scaffali per la vendita, non sono risultati essere sufficienti a garantire genuinità e sicurezza.

Prodotti sequestrati
Prodotti sequestrati
Approfondisci:

Napoli, sequestrati 7mila modellini Ape Piaggio contraffatti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?