Lo smokey eyes marrone si adatta a tutti gli incarnati
Lo smokey eyes marrone si adatta a tutti gli incarnati
Più raffinato del nero e perfetto per impreziosire lo sguardo con tante gradazioni di colore diverse (beige, bronzo, oro, marrone scuro e chiaro): lo smokey eye  marrone si adatta sia ai make-up di giorno che a quelli per la sera ed è in grado di regalare agli occhi più profondità e movimento. Scopriamo come fare il trucco agli occhi in stile smokey eye marrone e a chi sta bene


La tecnica migliore per fare lo smokey eye marrone

Per realizzare un perfetto smokey eye marrone sono necessari, prima di una discreta manualità, strumenti e “attrezzi del mestiere” per stendere l’ombretto sulla palpebra e una palette con tutte le tonalità di marrone (o comunque dei colori della terra). Fondamentale quindi l’utilizzo di un primer occhi (per far aderire meglio l’ombretto alla pelle delle palpebre e allungarne la durata), più pennelli dalle setole morbide (per stendere i vari ombretti e procedere con tutte le sfumature), una matita o un eyeliner marrone e un mascara a lunga tenuta.
Si inizia sempre applicando il primer su tutta la palpebra, passaggio fondamentale per un trucco a prova di giornata estenuante. Si scelgono poi tre (ma se avete voglia e dimestichezza potete arrivare a cinque) diverse tonalità di ombretto marrone (dal più chiaro al più scuro) e, con l’aiuto dei pennelli, si applicano sugli occhi, dalla più chiara alla più scura (dall’attaccatura dell’occhio al bordo esterno) prima stendendo i colori e poi cercando di sfumarli verso le altre tonalità.

L’applicazione va sempre dall’interno verso l’esterno dell’occhio, il più vicino possibile alle ciglia inferiori. La tonalità più scura (da passare come ultimo step per lo smokey eye marrone) va messo nell’angolo esterno dell’occhio per dare maggiore profondità allo sguardo. Completano il make-up una matita e il mascara nero o marrone.


A chi sta bene lo smokey eye marrone

Lo smokey eye marrone si adatta perfettamente a tutti i colori degli occhi e a tutti gli incarnati. La regola generale prevede l’applicazione di nuance calde su occhi chiari e di quelle fredde in presenza di occhi con colori scuri. Le tonalità come rame e nocciola (molto calde) si sposano alla perfezione con gli occhi verdi o azzurri, quelle fredde come il cioccolato sono ideali per gli occhi marroni o neri. Anche la texture degli ombretti ha la sua importanza: opaca e più classica per il make-up da giorno, shimmer e più satinata se si vuole realizzare un trucco da sera più chic.