di Lapo Cianchi* Se il mondo è cambiato, mai come adesso anche quello della moda ha bisogno di freschezza e integrità. Di slancio e volontà di evolvere. È una delle ragioni che ci ha portato a scegliere Thebe Magugu come special guest di Pitti Immagine Uomo 100. Il designer sudafricano noto per essersi aggiudicato il Premio Lvmh 2019 presenterà, in anteprima assoluta, la sua prima capsule maschile con un evento all’interno degli Archivi in Fortezza. Thebe Magugu ci ha conquistato...

di Lapo

Cianchi*

Se il mondo è cambiato, mai come adesso anche quello della moda ha bisogno di freschezza e integrità. Di slancio e volontà di evolvere. È una delle ragioni che ci ha portato a scegliere Thebe Magugu come special guest di Pitti Immagine Uomo 100. Il designer sudafricano noto per essersi aggiudicato il Premio Lvmh 2019 presenterà, in anteprima assoluta, la sua prima capsule maschile con un evento all’interno degli Archivi in Fortezza. Thebe Magugu ci ha conquistato fin da subito. Del suo percorso ci intriga la naturalezza di una creatività multiculturale e multidisciplinare. E allo stesso tempo la forza e la coerenza dell’impegno etico e sociale che emerge spontaneamente in ognuna delle sue collezioni.

Thebe realizza una moda continuamente sospesa tra arte e artigianalità, tra istruzione e pratiche antiche (che rimandano, entrambe, anche alla sua storia familiare). Un ponte tra passato e futuro, tra Sudafrica ed Europa, tra culture lontane. Il suo lavoro ci è sembrato perfetto per invitare, in modo non convenzionale, a un nuovo inizio ricco di maggiore consapevolezza e apertura mentale. Con Pitti Uomo 100 la Fortezza torna a essere la piattaforma di presentazione delle nuove collezioni e tendenze uomo globali, il fulcro del programma di eventi e progetti speciali, che accadranno dal vivo, nei suoi spazi, e che saranno amplificati in digitale da Pitti Connect. Magugu ci ha detto di essere orgoglioso di partecipare come ospite a Pitti Uomo, un universo “da sempre impegnato a valorizzare le tradizioni attraverso uno sguardo, in continua espansione, sul nuovo. Anche il mio brand crede con tutto il cuore in questi valori. La moda è un’industria incredibilmente intelligente, ha la capacità di allargare gli orizzonti, informare e ispirare il pubblico. Sarà l’occasione per continuare a condividere la nostra storia e la nostra cultura attraverso abiti che mi rappresentano e che sono stati realizzati con cura e impegno”. Ventisette anni, Thebe vive a Johannesburg ma è nato a Kimberley, cittadina mineraria del Sudafrica. Si è aggiudicato riconoscimenti come l’International Fashion Showcase 2019 con il British Fashion Council. Cresciuto in una famiglia composta da tre generazioni di donne, definisce i suoi abiti come un’ode costante al femminile. Alla base del marchio fondato nel 2016 c’è il concetto di educazione, la volontà di informare su storie e mestieri.

*Direttore Comunicazione

& Eventi di Pitti Immagine