Prima Scala
Prima Scala

Milano, 6 dicembre 2020 - Red Carpet virtuale domani sera sotto le insegne di Giorgio Armani, da sempre affascinato dalla grandezza e dall'allure del Teatro alla Scala e da quella Milano colta, elegante e amante della musica che lo ha accolto giovanissimo e lo ha reso famoso nel mondo. Una mondanità moderna e soffusa, lontana anni luce alle parate impellicciate ed esagerate del passato con gli spettacoli dal vivo.

Sul palcoscenico, per lo spettacolo-concerto che radunerà al Piermarini 24 tra le più grandi voci del nostro tempo, oltre ai più grandi ballerini ed etoile e ai professori d'orchestra diretti da Riccardo Chailly, gli artisti indosseranno i costumi di scena per questa Prima attesissima e diffusa in tv su Rai 1, Rai3 e Rai Play e in Rete. Alcuni di loro però hanno scelto di indossare abiti firmati Giorgio Armani durante la serata. Per “A riveder le stelle” diretto da Chailly: la mezzosoprano francese Marianne Crebassa indosserà un abito Giorgio Armani e uno Giorgio Armani Privé che è l'alta moda dello stilista, il soprano statunitense Lisette Oropesa indosserà un abito Giorgio Armani Privé. La soprano operistica lettone, la bionda Kristine Opolais indosserà un abito Giorgio Armani. Il famoso tenore Vittorio Grigolo indosserà un frac Giorgio Armani. Anche i primi ballerini Nicoletta Manni, Martina Arduino, Virna Toppi, Timofej Andrijashenko e Claudio Coviello, e i solisti Maro Agostino e Nicola Del Freo, hanno scelto gli abiti Giorgio Armani durante la serata.