Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 mag 2022

La Milano Fashion Week premia la moda sostenibile

Nella prossima edizione della Settimana della Moda ci sarà anche un evento per premiare personalità e brand del mondo fashion che hanno a cuore l’ambiente

31 mag 2022
Icone della moda sostenibile
Icone della moda sostenibile
Icone della moda sostenibile
Icone della moda sostenibile

Il prossimo 25 settembre, nella splendida cornice del Teatro alla Scala di Milano e a chiusura della prossima Fashion Week meneghina, verranno consegnati i CNMI Sustainable Fashion Awards 2022. Si tratta dei riconoscimenti speciali pensati dalla Camera Nazionale della Moda Italiana per premiare chi, nell’ambiente della moda, ha abbracciato con convinzione il tema della sostenibilità.

I 12 premi che verranno consegnati
Saranno 12 i riconoscimenti che verranno assegnati durante i CNMI Sustainable Fashion Awards di Milano. Le categorie da premiare abbracceranno tutti i temi della sostenibilità sia dal punto di vista della filiera produttiva che per quel che riguarda biodiversità, diritti umani, inclusività, economia circolare e climate change.
Per i designer più giovani è stato istituito il premio 'The Bicester Collection Award for Emerging Designers'. Il riconoscimento è dedicato ai brand emergenti che si affacciano nel mondo della moda e scelgono di farlo tenendo d’occhio la circolarità e l’impatto ambientale delle loro creazioni.
Da segnalare anche il 'The Woolmark Company', che premierà gli sforzi sostenibili compiuti dalla filiera tessile promuovendo la lana come principale fibra naturale, rinnovabile e biodegradabile.
Non solo Milano, i CNMI Sustainable Fashion Awards saranno presentati in modo itinerante nelle altre capitali mondiali dell’industria della moda: Londra, Parigi, Monaco di Baviera e New York.

La giuria del Sustainable Fashion Awards
A presiedere la Giuria Internazionale dell’edizione 2022 dei Sustainable Fashion Awardssarà Dame Ellen MacArthur, fondatrice della Ellen MacArthur Foundation e paladina della moda circolare. La sua fondazione, infatti, cerca di aiutare gli operatori della moda che scelgono di lavorare rispettando l’ambiente e sostenendo diritti e pari opportunità nel mondo fashion.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?