To the heart of creativity, al centro della creatività. E' con questo slogan che il marchio bolognese Kontatto ha voluto presentare la sua collezione di abiti ed accessori per la stagione Autunno-Inverno 2021-22. Una passerella a spirale, al centro dell'Unipol Arena, un percorso circolare che non torna mai sullo stesso punto. Proprio come nella vita.

La filosofia della sfilata, tornata per la prima volta dopo le restrizioni Covid ad avere un pubblico (erano rpesenti 400 persone) è proprio un racconto della sensibilità di ciascuno di noi. Un viaggio nel privato e nell’intimo, che rende forti e consapevoli. La collezione presentata in passerella è un inno al Made In Italy evoluto, che mixa eleganza inconfondibile e raffinatezza con tocchi di personalità e attitudine senza tempo. Strizza l’occhio a un mondo nuovo, da scoprire, fatto di colori tenui quasi come se fossero dipinti in acquarello, texture delicate e morbide, dettagli preziosi e silhouette ripensate.

Una collezione per tutte le donne, che guarda al futuro senza dimenticare il passato e che vive il presente, fatto di sfide quotidiane, con coraggio e determinazione. In passerella, sfila una maglieria soft e colorata che ripropone volumi nuovi. I capispalla, invece, presentano linee moderne, da indossare con minigonne e pantaloni ton sur ton. Anche i tailleur sono protagonisti dello show: contemporanei e declinati in tessuti pregiati come il cashmere. Infine, gli abiti sensuali, in raso con tocchi di ecopelle per un’atmosfera rock-chic.