Moda

Inizia domani a Firenze, alla Fortezza da Basso e in tanti altri luoghi belli della città, la novantaquattresima edizione di Pitti Uomo per le collezioni dell'estate 2019 di 1.240 marchi, piu del 45% in arrivo dall'estero. Una fiera internazionale importantissima per il Made in Italy che per le esportazioni nel mondo sta registrando da otto trimestri consecutivi segnali di ottima positività. Dunque occhio al prodotto per l'abbigliamento e gli accessori al maschile e al lifestyle collegato, con percorsi classici, d'avanguardia e sportswear e un occhio particolare all'amore per la natura e alla sua tutela e alla voglia di benessere in un rapporto attivo tra metropoli e voglia di aria buona e di sport all'aperto nella nuova sezione I GO OUT. Come sempre tante le sfilate, una delle più attese quella di mercoledì 13 alla Certosa del Galluzzo, mai aperta prima d'ora ad un evento di moda, del gruppo Roberto Cavalli con la creatività di Paul Surridge. Tante le mostre come quella che si apre stasera nel Complesso di Santa Maria Novella durante la cena di gala del Centro di Firenze per la Moda Italiana dedicata al rapporto tra moda e calcio "Fanatic Feeling, Fashion Plays Football" aperta al pubblico gratuitamente fino a oltre metà luglio. Oggi a Palazzo Pitti il direttore delle Gallerie degli Uffizi con Matteo Parigi Bini presentano invece l'esposizione "The elegance of Speed by Archivio Locchi" all'Andito degli Angiolini, con le foto storiche dellìArchivio Locchi dal 1934 al 1966 che raccontano il fascino della velocità e dell'automobile a Firenze e in Toscana. Ma ecco una carrellata di prodotti iconici per la prossima estate in mostra da domani negli stand della Fortezza da Basso per Pitti Uomo 94.

EVA DESIDERIO

Sport Tech Benessere Moda Magazine