I consigli per struccarsi proteggendo la pelle
I consigli per struccarsi proteggendo la pelle

Per avere una pelle sana e perfetta per il makeup bisogna partire da una tecnica per struccarsi che sia efficace e preveda i prodotti giusti in base alla tipologia di pelle. La beauty routine, infatti, parte proprio dalla rimozione del trucco giornaliero e va eseguita in modo corretto per proteggere il derma ed evitare di lasciare tutta la notte i residui del makeup. Ecco i consigli per farlo nel modo corretto.
 

Struccarsi nel modo giusto per aiutare la pelle

Struccarsi correttamente a fine giornata è un gesto tanto semplice quanto importante per la salute della pelle del viso e regalare al derma idratazione, luminosità ed elasticità. Per eliminare il trucco si inizia sempre dalle labbra, rimuovendo il rossetto, per poi passare al resto del viso e terminare la fase di struccaggio con gli occhi, la parte decisamente più delicata.
Quando il makeup è completamente rimosso è necessario idratare a fondo la pelle con un tonico e una crema per il viso. Bisogna eliminare il trucco in modo sempre molto delicato, con movimenti circolari che dal naso vanno alle guance e poi coinvolgono la fronte, il mento e gli zigomi: la direzione deve essere sempre dall’interno verso l’esterno.
Gli occhi, come detto, necessitano di maggiore attenzione: è necessario rimuovere completamente il trucco, sia dalle palpebre che sulle ciglia, aiutandosi magari con un cotton fioc imbevuto di struccante o acqua micellare, con i classici dischetti in cotone o con un panno in microfibra comodo da riutilizzare più volte e da lavare con un sapone neutro dopo averlo utilizzato.
 

I prodotti da utilizzare per struccarsi

Esistono molti buoni prodotti per rimuovere il makeup, ognuno con caratteristiche differenti e adatto a pelli diverse. Il più versatile è sicuramente l’acqua micellare: serve a eliminare il trucco in modo veloce con una sola passata ed è perfetto per tutte le texture.
Chi ha la pelle particolarmente secca può propendere per un balsamo struccante, che reintegra le carenze del derma e regala idratazione. Chi, al contrario, ha una pelle molto grassa può utilizzare i detergenti in gel e mousse: producono molta schiuma e rimuovono più facilmente le impurità. Le salviettine struccanti, infine, sono un valido aiuto quando si è in viaggio o si ha poco tempo, mentre andrebbe evitato il loro utilizzo nel lungo periodo: disidratano la pelle e la rendono meno elastica.