Come abbinare il capello all’outfit invernale
Come abbinare il capello all’outfit invernale

A falda larga, corta, baschi e semplici modelli in lana: i cappelli per l’inverno fanno parte a tutti gli effetti dell’outfit. Proteggono dal freddo e dalla pioggia e diventano degli accessori moda per rendere il look unico e d’impatto. Scopriamo quali sono i modelli più trendy per questa stagione e come abbinarli.

Il cappello a falda larga

Ci vuole forse un po’ di coraggio, almeno inizialmente, per indossarlo, ma il cappello per l’inverno a falda larga rappresenta un vero e proprio must per regalare eleganza e personalità all’outfit. La tendenza per la stagione fredda ormai iniziata è quella di esagerare in larghezza, con modelli ampi che coprono anche parte delle spalle e proteggono dalla pioggia e dal vento: l’ideale per abbinare il glam con la praticità.
Tra i colori, a farla da padrone come ogni stagione, c’è naturalmente il grande classico nero in peltro o in suede. I colori vivi e accessi come il rosso e l’arancio vanno bene per un’occasione particolare, mentre diventano difficili da abbinare nel look di tutti i giorni.
Quando si indossa un cappello a falda larga, infatti, la regola è solo una: deve essere lui il protagonista dell’outfit e non bisogna quindi eccedere indossando altri accessori particolarmente eccentrici.

Gli altri modelli per l’inverno

Accanto al cappello a falda larga si fa spazio, come sempre, un grande classico: il modello in lana semplice, magari arricchito con strass e bonbon colorati, aiuta a dare vitalità al look e a rendere meno grigie e fredde le giornate invernali. In questo caso, infatti, il consiglio è quello di abbandonarsi al colore senza freni, soprattutto quando si indossa un outfit casual con jeans e maglione, senza il vincolo di abbinare il beanie (è così che si chiama il classico cappello o berretto in lana a fagiolo) ai colori del cappotto, del piumino o delle scarpe.
Un altro modello di cappello per l’inverno che è tornato a riscuotere successo è il basco: rende il look elegante ed è molto versatile. Può essere in lana o in vellutino, con una predilezione per le nuance scure come il blu e il viola; oppure nelle texture tartan, con grandi o piccoli quadroni rossi, bianchi e grigi. Il superclassico è nero in finta pelle, stile Pretty Woman: conferisce attitudine rock ed è considerato sempre molto chic.