Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda (Ansa)
Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda (Ansa)

Milano, 30 marzo 2020 - Ancora notizie positive e utili per la lotta al Coronavirus. Dopo aver annullato le sfilate uomo di giugno prossimo e aver chiesto attenzione ed aiuti a Governo nei giorni scorsi, oggi Camera Nazionale della Moda Italiana, grazie al contributo straordinario dei suoi associati, annuncia lo stanziamento di 3 milioni di euro a 'talia, we are with you', un grande progetto di solidarietà creato dagli associati di CNMI e aperto a tutti i brand di moda e alle associazioni di settore.

Per venire incontro alle crescenti esigenze del Sistema Sanitario, con cui Camera Nazionale della Moda Italiana è costantemente in contatto, verranno donate, tramite il commissario straordinario per l’emergenza e la Protezione Civile, macchine respiratorie e altri materiali medici, quali mascherine chirurgiche, reagenti e indumenti protettivi, destinati agli ospedali che ne avranno necessità, a partire dal nuovo ospedale dell’ex Fiera Milano, che sarà centro di rianimazione a servizio della Lombardia e di tutta Italia. Ogni socio contribuirà al progetto donando alla Protezione Civile un importo non inferiore alla quota associativa prevista da CNMI, i brand di moda non associati con una cifra equivalente e le associazioni con quanto da loro raccolto. L’elenco dei partecipanti aderenti all’iniziativa sarà costantemente aggiornato sul sito cameramoda.it.

I macchinari e le attrezzature sono indispensabili per garantire la sopravvivenza dei pazienti in condizioni critiche e del personale sanitario. Attualmente sono di difficile reperimento a causa della situazione di emergenza mondiale. Camera Nazionale della Moda Italiana e Chic Investment Group, partner cinese di CNMI, con il supporto del team italiano e cinese di Ernst & Young, hanno facilitato la cooperazione tra Protezione Civile e SINOPHARM (il più grande gruppo medico cinese) per fornire all’Italia macchinari ed attrezzature mediche provenienti dalla Cina.

"Con 'Italia we are with you' i soci di Camera Nazionale della Moda Italiana e tutte le aziende del settore Moda dimostrano il loro cuore e il loro attaccamento al nostro Paese. I nostri associati hanno convertito aree produttive delle proprie aziende per realizzare mascherine e abbigliamento medico e hanno dimostrato di fare sistema aderendo con decisione ad un’iniziativa comune, in cui grazie alla forza di questa unione si è riusciti ad avere materiali di difficilissimo reperimento che speriamo contribuiscano a salvare molte persone che soffrono ed a cui esprimiamo la nostra vicinanza”, dice Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda.