Mercoledì 17 Luglio 2024
Eva Desiderio
Moda

Calzedonia conquista la Milano fashion week con ‘Calzedomania’

La seconda edizione dell’evento anticipato dal ‘Legs Casting’, al quale hanno partecipato duemila donne. Il presidente Veronesi: “Le gambe vanno vestite, oggi più che mai”

Il Legs casting di Calzedonia

Il Legs casting di Calzedonia

Milano, 20 settembre 2023 – Al Legs Casting nei giorni scorsi si sono presentate 2000 donne, di tutte le età e di tutte le taglie. Un vero successo di fama e desiderio di partecipare all’atteso evento di ieri sera in apertura di Milano Fashion Week all’Allianz Mico trasformato in spazio di cultura e di spettacolo di femminilità. Su due schermi orizzontali ecco le gambe, lunghe o tonde, belle e meno belle, che vanno su e giù nel grande spazio, indossando i collant di pizzo, di rete, a motivi animalier o a fiori, delle collezioni di Calzedonia che nel mondo ha 2.150 punti vendita (di questi 570 solo in Italia).

E proprio “Calzedomania” si chiama il grande show che ha riunito oltre 2000 invitati dal mondo, con la soddisfazione del presidente del Gruppo Calzedonia Sandro Veronesi, visionario protagonista di questo reale fenomeno del fashion che fattura 3 miliardi di euro, coi marchi Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Falconeri, Atelier Emè, Antonio Marras che sfila oggi e annuncia grandi sorprese (come l’apertura del negozio a Firenze in via Strozzi).

Dopo l’evento dei mesi scorsi a Parigi al Palais Brongniart ecco Calzedonia a Milano, la capitale internazionale del fashion per inneggiare al ritorno in tendenza delle calze, l’arma di seduzione per eccellenza che torna ora prepotentemente di moda anche sulle passerelle, spesso con un effetto vedo-non vedo.

“Questa è una grande festa in omaggio a Milano e alla sua importanza nel fashion - spiega il presidente Sandro Veronesi, col figlio Marcello Veronesi manager del brand Calzedonia - voglio ribadire l’importanza dei collant che hanno segnato una vera rivoluzione nello stile. Mi dispiace per le americane ma andare in giro senza calze è un po’ preistorico - scherza Veronesi - le gambe vanno vestite, oggi più che mai. Il collant non è più un capo antico e poco attraente oggi è seducente! Senza cuciture, con fantasie invisibili, luccichii, molto naturali”.

Stante il fatto che “dobbiamo combattere contro il cambiamento climatico”, il collant torna protagonista dello stile delle donne e quelli di Calzedonia stanno sbarcando con forza in Cina, Giappone e in tutta Europa. “Calzedonia, ora anche coi suoi costumi da bagno, incide per il 30% nel nostro fatturato”, spiega Sandro Veronesi molto soddisfatto anche dei risultati delle collezioni Intimissimi Uomo.