Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 giu 2021
massimiliano mingoia
Moda
2 giu 2021

Bulgari porta alla Scala gioielli da favola

La maison  romana per la prima  volta sceglie  Milano per presentare la sua nuova collezione

2 giu 2021
massimiliano mingoia
Moda
featured image
Bulgari alla Scala
featured image
Bulgari alla Scala

Bulgari punta dritta su Milano e ha scelto un luogo simbolo del capoluogo lombardo per presentare la sua nuova collezione: il Teatro alla Scala. La maison romana d’alta gioielleria stavolta snobba la Capitale e preferisce la città della Madonnina per il primo grande evento post-emergenza sanitaria, la presentazione delle nuove creazioni.

Non era mai accaduto prima. L’appuntamento è per domani alle 19 alla Scala per un concerto privato ad inviti organizzato per “celebrare’’ «Magnifica. The New High Jewelry Collection», la nuova collezione di accessori che vedrà per la prima volta la collaborazione del marchio italiano di proprietà dal 2012 del gruppo francese LVMH con la designer greca Mary Katrantzou, che ha dato una sua personale interpretazione al simbolo del serpente.

Ma non è finita. Bulgari, infatti, ha chiesto e ottenuto dal Comune di poter utilizzare la Galleria Vittorio Emanuele in esclusiva nelle notti tra domani e venerdì e tra venerdì e sabato, dalle 23 alle 6, per girare il suo nuovo spot pubblicitario che vedrà la presenza di una cinquantina di attori, a quanto raccontano alcune indiscrezioni della vigilia. La prima notte servirà per le prove, la seconda per girare il filmato. Scala e Galleria. Bulgari ha intenzioni serie nei confronti di Milano.

Qualche settimana fa, il ceo Jean-Christophe Babin aveva anticipato che il capoluogo lombardo avrebbe avuto un ruolo centrale nella strategia della maison nel 2021: «Per la prima volta riveleremo la nostra collezione a Milano. Questo sarà il primo grande evento fisico in città nell’anno 2021». Babin non aveva aggiunto altro ma ora è tutto chiaro: il luogo scelto per la presentazione della nuova collezione di accessori a forma di serpenti è la Scala.

Non solo. Il manager preannunciava anche una presenza massiccia del marchio all’ombra della Madonnina anche nei prossimi mesi: «Ci saranno molti altri eventi, non solo nella Settimana della Moda di settembre, ma ne avremo un altro con uno dei simboli del marchio, che si svolgerà in città e farà parte della settimana del design».

Non basta. «Entro la fine dell’anno – concludeva il ceo di Bulgari – avremo in città anche un altro grande evento. La maggior parte degli eventi che stiamo organizzando quest’anno sono a Milano. Per il bene non solo dell’Italia, ma anche dell’Europa. Siamo italiani e per noi Milano è importante quanto Roma. È per questo che il primo hotel che abbiamo costruito è stato a Milano e non in un’altra città». Milano sugli scudi. Un segnale positivo che conferma che la ripresa post-Covid della città è già iniziata. Nell’invito-video per la serata di domani alla Scala, intanto, un compasso dorato disegna sul un foglio bianco con un sole sullo sfondo un accessorio a forma di serpente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?