I consigli per applicare il blush
I consigli per applicare il blush

Il blush è un prodotto beauty che serve per dare maggiore luminosità alla pelle del viso, intensità ai lineamenti del volto, aumentare il contrasto dell’incarnato e evidenziare alcune peculiarità più interessanti di ogni viso. Per ogni tipo di face shape (forma del viso), però, esiste un modo diverso di stendere il blush: scopriamo come applicarlo in base alle caratteristiche dell’ovale.

Come applicare il blush: le regole generali

Prima di scoprire quali sono le tecniche di applicazione migliori in base alla forma del viso è essenziale capire in che modo stendere correttamente il blush.
La prima accortezza? Avere un buon pennello. Impossibile infatti ottenere un buon risultato se si utilizzano le dita: il blush va steso con un pennello dalle setole morbide di media grandezza partendo dal centro e sfumando sulle gote in maniera diversa rispetto alla tipologia del viso, enfatizzando più o meno alcune zone.

Cosa bisogna evitare? L’effetto guance rosse in stile Heidi: il segreto per stendere il blush è sfumare e ancora sfumare, senza creare chiazze o discromie. I colori più utilizzati quando parliamo di blush sono sicuramente i toni del rosa, ma non mancano tra le beauty addicted le tonalità pesca o aranciate.

Blush e forma del viso: tutte i consigli

Per chi ha un viso ovale la tecnica migliore per applicare il blush è anche quella più classica definita “a pomello”, che si ottiene stendendo il prodotto esclusivamente sulla parte più sporgente delle guance, partendo dal centro e sfumando poi verso le tempie, verso l’esterno e verso l’alto.

Su un viso più tondo il prodotto va steso dall’alto verso il basso, dai lobi delle orecchie fino ad appena sotto la parte più sporgente delle guance, applicandolo con un movimento quasi obliquo.
Chi ha un viso abbastanza squadrato, deve applicare il blush solo sulla parte della guancia più sporgente e utilizzare insieme all’illuminante anche una terra più scura, che consenta di sfumare ulteriormente il make up e creare più contrasto.
Su un ovale allungato, infine, bisogna stendere il prodotto con linee orizzontali, partendo dal centro delle guance e sfumando poi, mantenendo la stessa linea di applicazione, verso le orecchie.
Per chi cerca qualcosa di più particolare si può optare per i toni sunkissed: si tratta dell’effetto ideale per creare la piacevole sensazione di pelle abbronzata; si ottiene mescolando il blush con l’illuminante per poi applicarlo su guance e naso.