Per non perdere subito la tanto agognata tintarella, c'è un ingrediente naturale che può aiutarvi a mantenerla il più a lungo possibile: la carota, da cui si estrae un olio che fa benissimo alla pelle.

LE SOSTANZE ALLEATE DELLA PELLE
Le carote abbondano di beta-carotene (un antiossidante e precursore della vitamina A) e di vitamine: la loro assunzione stimola la produzione di melanina, i pigmenti del corpo responsabili del colore della pelle, che forniscono protezione dai raggi ultravioletti. Le carote contribuiscono a mantenere il derma elastico e tonico, favorendo un'abbronzatura omogenea, senza macchie e duratura.

L'OLIO ESSENZIALE DI CAROTA
L'olio di carota è un toccasana per la pelle e per la tintarella. Si ottiene dalle carote selvatiche ed è un acceleratore dei processi abbronzanti grazie appunto all'altissimo contenuto di beta-carotene e vitamine A, C, B1, B2 ed E.

I trattamenti con olio di carota hanno anche un effetto antietà e possono essere utilizzati assieme a una crema o a un altro olio naturale (come quelli di mandorle e cocco). Applicate l'olio subito dopo la doccia e ripetete prima di andare a dormire.

COME FARE IN CASA L'OLIO DI CAROTA
In commercio si trovano moltissimi oli di carota validi, ma se preferite farlo in casa la procedura è semplice e abbastanza veloce, anche se poi ci vorrà un po' di tempo prima che lo possiate utilizzare. Mettete a macerare le carote in un olio vegetale di ottima qualità (l'ideale sarebbe quello di cocco o di mandorle); quando sono "cotte" tritatele per bene, filtratele e riponetele in un vasetto.

Conservate l'olio di carota al buio e lontano da fonti dirette di calore per circa 20 giorni. A questo punto il vostro unguento fatto in casa sarà pronto: spalmatelo sulla pelle e in breve ne vedrete i benefici in termini di lucentezza e idratazione.

MISSIONE TINTARELLA PERFETTA
L'effetto pro-abbronzatura è ancora più efficace se associate all'uso dell'olio il consumo di carote nella vostra dieta di tutti i giorni. Potete mangiarle già a colazione, magari con uno yogurt e della frutta fresca, oppure a pranzo e a cena come contorno. Le carote sono anche degli ottimi antiossidanti e favoriscono l'eliminazione delle tossine.


Leggi anche:
- Scrub e abbronzatura: come prepararsi a prendere il sole
- Caldo e gravidanza: i consigli per soffrire il meno possibile
- Come curare le scottature da sole con rimedi naturali