Bologna, 20 marzo 2018 - Grandi novità soprattutto in fatto di lifestyle al Cosmoprof Worldwide 2018 che si è chiuso ieri a Bologna con i lanci internazionali dei 2800 marchi presenti. Macrotendenza diffusa per i prodotti corpo, viso antietà, capelli e mani il ritorno alle ricette che prendono vita direttamente dalla natura. Ci sono le creme antirughe a base di miscele di veleni di scorpione , vipera e bava di lumaca che cambiano colore: sono blu ma quando li stendi sulla pelle diventano invisibili. Seguono i flussi della luce ambientale gli smalti con brevetto polacco che virano il colore quando si stendono sull’unghia, mentre i trucchi sono quasi sempre con effetto glitter, con pagliuzze luminose, tocchi di madreperla, effetti 3D.

Continua il successo dell’acido ialuronico 2.0 di nuova generazione ottimo anche per le pelli maschili. Grande la sorpresa di incontrare a Bologna un’icona di eleganza come Marisa Berenson che ha deciso di affidare a Jacopo Tonelli, patron de L’Inde Le Palais, la vendita esclusiva per l’Italia dei suoi prodotti di bellezza (anche sui sito del famoso luxury store). «Da 45 anni – racconta la fotomodella degli anni Settanta, attrice in Morte a Venezia, Cabaret e Barry Lyndon – curo la mia pelle con un segreto che ho ereditato da mia nonna, la stilista Elsa Schiaparelli: è l’olio di fico d’India con il quale ho sviluppato creme e oli di bellezza». Ma torniamo al salone che propone per avere una pelle di seta il thè matcha per rassodare il viso, complessi vegetali dal Giappone per vincere su tutti gli antiossidanti. Per la pelle secca e matura c’è la crema alla rosa del Dr Hauschka. Si chiamano NIS gli inibitori naturali della senescenza eleborati dal dottor Andrea Alimonti per Bottega Organica e ricavati dalla salvia Haenkei. Sono a prova di scrub le maschere alle mandorle e arance delle sorelle Choudary che lavorano sulla linea Skinyoga. È un mondo tutto naturale quello di Vegetable Beauty con la crema seno volumizzante al cavolo e la crema mani illuminante alla patata. Si chiama Latin Oriental la collezione di profumi di Eisenberg che punta su Rose Talismane con lampone, mentre per l’invecchiamento cutaneo il brand di lusso basato a Montecarlo punta sempre sul Soin anti age con sfere di vitamina A e ceramidi vegetali da olio di borragine. Piante officinali nelle ricette per i capelli di Davines, marchio basato a Parma che tra pochi mesi inaugurerà la nuova azienda green progettata da Matteo Thun.