Esistono diverse tipologie di fisico femminile: oggi facciamo il punto sulla donna a mela. Con spalle e fianchi di uguale misura e un punto vita quasi inesistente, queste donne devono puntare sulle gambe, di solito snelle e slanciate. Ecco alcuni pratici consigli sui modelli di capispalla che una donna a mela deve sempre avere in guardaroba.

MAGLIE

Qui il modello dipende dal seno. Chi ha il seno grosso, deve scegliere magliette stile impero o leggermente svasate; chi invece ne ha poco, può puntare anche su modelli più aderenti, ma senza l’elastico sull’orlo di fondo. Sì agli scolli a V, ma non profondi, per non allargare le spalle. No alle fantasie a trame orizzontali.

PANTALONI
I jeans skinny potrebbero salirvi per via delle gambe magre, ma non allacciarsi in vita. Quindi, preferite un modello dal taglio a sigaretta, mentre meglio evitare quelli a zampa, troppo larghi per le vostre gambe molto magre.

GIACCHE E CAPPOTTI
Perfetti i giubbotti corti in vita, anche le mantelle, l'importante è che arrivino ai fianchi. Evitate trench o cappotti avvitati, per non allargare ulteriormente il punto vita.

ABITI
Ideali sono i vestiti corti a metà coscia, per mettere in evidenza le gambe slanciate. Per chi ha il seno grosso, sì ai modelli taglio impero. No invece ai modelli avvitati. Se indossate spesso la gonna, sì alla mini, no invece a quelle lunghe oltre il ginocchio o a trapezio, che allargano la figura.

COLORI
Prima di tutto, vanno evitate le fantasie, le applicazioni o i ricami importanti, soprattutto su magliette e camicie, per non dare evidenza alla parte superiore. Come regola base, preferite le nuance scure per la parte superiore e quelle chiare per la parte inferiore del corpo.

Leggi anche:
- Come vestirsi se si ha un fisico a clessidra
- Medicina estetica: il trend del 2018? Il nude look
- Ultra Violet: come essere alla moda con il colore Pantone 2018