Meteo, il radar della Protezione Civile
Meteo, il radar della Protezione Civile

Roma, 28 agosto 2019 - Primo peggioramento del tempo nelle prossime ore, in attesa di una svolta in stile autunnale all'inizio della prossima settimana, con l'arrivo del mese di settembre. IlMeteo.it, nelle previsioni meteo a breve termine, comunica che un vortice depressionario accompagnato da correnti instabili in discesa dal Nord Atlantico si muoverà dalla penisola Iberica e dalla Francia verso l'Italia. Già oggi sono attesi fenomeni temporaleschi anche di moderata intensità sulla Sardegna, con il rischio di nubifragi; successivamente il peggioramento si estenderà al Nord Ovest con possibili forti temporali accompagnati da grandine tra Liguria, Piemonte e Lombardia. Non verrà risparmiata nemmeno l'Emilia occidentale, dove potranno verificarsi improvvisi acquazzoni.

Qualche rovescio temporalesco potrà inoltre bagnare le zone montuose e collinari del Centro, interessando soprattutto la Toscana, l'Umbria, le Marche e il Lazio.

Ma non è finita qui: gli esperti avvisano che domani il vortice si isolerà sul mar Tirreno, provocando una nuova fase di maltempo sulle regioni centro-meridionali e sulle due Isole maggiori: potranno svilupparsi temporali pomeridiani sui rilievi della Sardegna, della Sicilia e sulle zone interne di Toscana e Lazio, con locali sconfinamenti in direzione del versante adriatico. Non andrà meglio al Nord, interessato dalla coda di un'altra perturbazione in transito sull'Europa centrale: saranno possibili forti rovesci temporaleschi sulle Alpi e sulle pianure di Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Tale instabilità proseguirà fino al prossimo weekend, in attesa della svolta autunnale attesa entro l'inizio della prossima settimana.

La "fine" dell'estate 2019

Dopo le anticipazioni di ieri, IlMeteo.it ribadisce che la fine dell'estate quest'anno "sarà addirittura eclatante", con neve sulle Alpi fino a 1.700 metri e un traccollo delle temperature.

Anche 3bmeteo.com vede un'inversione di tendenza, con un peggioramento del tempo tra il 3 e il 5 settembre, ma non si addentra troppo in dettagli, al momento.