Previsioni del tempo, weekend di maltempo, poi nuovo ciclone polare (3bmeteo)
Previsioni del tempo, weekend di maltempo, poi nuovo ciclone polare (3bmeteo)

Roma, 24 maggio 2019 - Il weekend di maltempo sarà solo l'inizio, il preludio di una nuova fase di piogge e temporali anche forti. Le previsioni meteo dei principali siti sono concordi: la prossima settimana, almeno nella prima parte, sarà caratterizzata da un clima che per l'ennesima volta non sarà estivo. Ilmeteo.it avverte che anche la prossima settimana si profila molto instabile e perturbata su tutta l'Italia, infatti lunedì praticamente tutto il Paese si troverà sotto le piogge, invece da martedì e mercoledì piomberà sull'Italia addirittura un ciclone polare che provocherà una violenta fase di maltempo al Nord. Da giovedì 31 maggio però, grazie all'aumento della pressione, dovrebbe tornare il bel tempo e un clima caldo, almeno fino a domenica 2 giugno. Ma mancano ancora molti giorni, perciò meglio attendere le conferme.

Conferme sulla tendenza anche da 3bmeteo: "La nuova settimana partirà molto instabile, con piogge sparse e qualche temporale da Nord a Sud, ancora una volta accompagnate da temperature piuttosto basse per il periodo. Nei giorni a seguire potrebbe poi giungere l'ennesimo impulso freddo dal Nord Europa, responsabile di ulteriori acquazzoni e calo delle temperature specie al Centronord, contestualmente al ritorno della neve sulle Alpi sin sotto i 2.000 metri. Per il tanto sospirato arrivo dell'alta pressione con tempo più stabile bisognerà probabilmente attendere i primi di giugno", concludono da 3bmeteo.com.

Previsioni del tempo per il weekend

Intanto il meteo del fine settimana. Sarà piuttosto movimentato con le piogge che bagneranno i 2/3 del territorio italiano, di fatto il sole sul Belpaese si vedrà davvero poco. Il team di ilMeteo.it avvisa che dando uno sguardo agli ultimissimi aggiornamentiè ormai confermato l'arrivo di un vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa e che si posizionerà sul medio e basso Tirreno nella giornata di domenica. Sabato 25 maggio già al mattino piogge e temporali su tutto l'arco alpino e prealpino e sulla pianura lombarda, in estensione poi anche al resto del Nord Est, all' Emilia e al Veneto occidentale. Tra il pomeriggio e la sera il peggioramento raggiungerà anche i settori montuosi adriatici (Marche, Abruzzo, Molise, nord della Puglia) e le due Isole Maggiori. Sul resto delle regioni splenderà incontrastato il sole, seppur accompagnato da molte nubi. Temperature molto miti ove soleggiato. Domenica 26 maggio, si andrà a votare alle elezioni con l'ombrello. Infatti durante la notte il vortice ciclonico si approfondirà sul medio Tirreno dando il via ad un'intensa fase di maltempo con piogge su buona parte delle regioni del Centro, del Sud e sulle Isole maggiori. In questa fase non mancheranno fenomeni meteo particolarmente forti con la possibilità di grandinate e forti colpi di vento specie su Sardegna, Toscana meridionale, Lazio e Umbria. Al Nord invece tempo in graduale miglioramento con temporali a carattere sparso al Nordovest, altrove più sole con temperature in aumento.

Il meteo di sabato 25 maggio

Nord Ovest
Dopo l'altalena fra sole e pioggia di ieri, il sabato del Nord Ovest non lascia spazio alle schiarite: le nubi sono in aumento e porteranno piovaschi in tutti i settori dell'area fino a sera. Si salva solo la Liguria, baciata se non dal sole almeno dal tempo asciutto. Temperature in calo, con 21° a Torino e 22° a Milano.

Nord Est
Più o meno la stessa sorte tocca al Nord Est, con temporali sparsi un po' dappertutto la mattina, in attenuazione nel pomeriggio, fino a una serata asciutta. Più fortunata l'Emilia-Romagna, con qualche rovescio pomeridiano possibile solo sull'estremo ovest. Massime di 21° a Venezia e 23 a Bologna.

Centro
Una bella mattina, senza precipitazioni, farà da preludio a un pomeriggio e a una sera piovose, specie lungo la dorsale appenninica, sulle coste abruzzesi e sulla Sardegna centro-meridionale. Nubi senza pioggia invece sul versante tirrenico. Clima piacevole, con 23° a Firenze e 22° a Roma.

Sud e Isole
Qui il discorso si inverte rispetto al Nord: se mattina e primo pomeriggio andranno incontro a poche nuvole e al sole in Campania e Calabria ionica e Sicilia, proseguendo verso sera gli addensamenti si faranno più intensi, con precipitazioni temporalesche un po' ovunque, Sicilia compresa. Per fortuna le temperatura non sono così male: 23° a Bari e 21° a Palermo.