Previsioni 3BMeteo per l'Immacolata
Previsioni 3BMeteo per l'Immacolata

Roma, 3 dicembre 2018 - Sul fronte delle previsioni meteo, quella che inizia oggi sarà una settimana di nebbia e sole, intervallati solo da qualche precipitazione circoscritta. Secondo ilMeteo.it ci sarà un’alternanza tra fasi di Alta Pressione e brevi ma incisivi momenti perturbati a causa del passaggio di Vortici Ciclonici in discesa da Nord. In generale fino a giovedì  il bel tempo dovrebbe farci compagnia su buona parte dei settori con temperature leggermente al di sopra delle medie storiche, specie durante il giorno. 


Anche secondo 3BMeteo l'avvio di dicembre è caratterizzato da un tempo tutt'altro che invernale, con pochi fenomeni e con temperature miti. Tuttavia, con la roccaforte anticiclonica tra Marocco e Spagna, code di perturbazioni nel letto di correnti in quota da Nord Ovest lambiranno l'Italia portando qualche disturbo su Alpi e regioni tirreniche.
Un primo cambiamento a questa evoluzione - spiega 3BMeteo - potrebbe concretizzarsi però durante il weekend dell'Immacolata a causa di una circolazione più fredda nord Atlantica.


E anche secondo IlMeteo.it da venerdì le cose iniziano a cambiare: un vasto Vortice Ciclonico con aria fredda di origine Scandinava farà capolino a partire dal Nord e le condizioni del tempo peggioreranno sabato, quando si avranno "i rovesci più intensi su buona parte del Centro Nord con nevicate abbondanti su tutto l’Arco Alpino a partire dai 1000 metri. Col passare delle ore il maltempo si estenderà al resto della Penisola con rovesci e temporali sui settori tirrenici e in Puglia". 

Poi da lunedì 10 - anche se i modelli andranno confermati, visto che mancano parecchi giorni -  l’Italia si troverà a fare i conti con un'imponente colata di gelo, in arrivo da Nord. Gli effetti principali, spiega sempre ilMeteo.it,  saranno un drastico calo delle temperature (fino a 7/8°C in meno) in pochissimo tempo e soprattutto il possibile ritorno della neve fino a quote molto basse, in particolare sul medio versante adriatico, tra Marche e Abruzzo.

Quanto al servizio meteorologico dell'aeronautica militare, ecco una 'mappa' del tempo previsto fino all'Immacolata:

- Mercoledì 5 dicembre - Al Nord in mattinata cielo sereno o poco nuvoloso. Foschie in Pianura padana, con locali banchi di nebbia. Poi nubi strativicate, più compatte sul Triveneto. Sereno o poco nuvoloso su Centro e Sardegna, qualche temporale sparso sul Sud e in Sicilia, nuvoloso nel resto del Sud.

- Giovedì 6 dicembre - Molte nubi al mattino al Centro-Nord, con rovesci o temporali sparsi; estesa nuvolosità medio-alta sulle regioni adriatiche meridionali, poco nuvoloso sul resto del Paese. Dal pomeriggio attenuazione dei fenomeni al Nord e aumento della nuvolosità medio-alta sul resto del meridione, mentre in serata trasferimento del maltempo su Sicilia e Calabria meridionale.

Venerdì 7 dicembre - Al primo mattino addensamenti compatti sulla Sicilia, con rovesci o temporali sparsi, in special modo sulle aree ioniche; cielo poco nuvoloso o velato sul resto del Paese. Dalla seconda parte della mattinata aumento della nuvolosità compatta al Centro-Nord e delle velature al Sud. Dal pomeriggio iniziali deboli fenomeni al Centro-Nord, in estensione serale anche alle regioni meridionali tirreniche. 

Sabato 8 dicembre - Al primo mattino moderato maltempo sulle regioni centrorientali del Nord e su quelle tirreniche, mentre sul resto del Paese il cielo sarà poco nuvoloso o velato. Dalla seconda parte della mattinata diradamento della nuvolosità al Centro-Nord e ancora addensamenti compatti al Sud, con rovesci o temporali sparsi sulle regioni tirreniche.