Meteo, l'allerta della Protezione Civile
Meteo, l'allerta della Protezione Civile

Roma, 10 luglio 2020 - Alta pressione in calo al Nord, tempo stabile sul resto d'Italia. È questo lo scenario descritto dalle previsioni meteo di domani, sabato 11 luglio, prima metà di un weekend in cui sole e temporali andranno complessivamente a braccetto. Il team de iLMeteo.it spiega che sabato l'anticiclone è destinato a perdere parte della sua energia per via delle correnti d'aria più fresca provenienti dal Nord Europa. Il fenomeno non sarà evidente da subito: in mattinata il bel tempo giocherà un ruolo da protagonista su tutte le regioni, salvo qualche addensamento a ridosso dei rilievi più settentrionali. A partire dal pomeriggio la quiete atmosferica verrà tuttavia interrotta da nubi e temporali, che prima bagneranno le Alpi, e poi si allargheranno sulla Val Padana. Entro sera, scrivono i meteorologi, i rovesci colpiranno infatti il basso Piemonte, le pianure della Lombardia, l'Emilia Romagna e un po' tutto il Triveneto, dove i fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da venti di Bora e possibili grandinate. Sul resto del Paese prevarranno invece condizioni tipicamente estive, con molto sole: al Sud le temperature potranno raggiungere picchi fino a 38°. Solo nel corso della notte potrebbero manifestarsi sporadiche precipitazioni lungo l'Adriatico centrale, e in particolare sul Nord delle Marche.

Aggiornamenti: tempesta confermata sabato. Agosto, indizi di ribaltone

Lo smart working invade le vacanze. Hotel, B&B e chalet diventano uffici

La mappa di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto alla cartina)

L'allerta meteo della Protezione Civile

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'allerta meteo che prevede precipitazioni diffuse, che localmente potranno essere anche molto intense e accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento, su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Dal pomeriggio di sabato sono attesi inoltre venti forti o di burrasca su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna. Sulla base dei fenomeni previsti il Dipartimento ha anche valutato una allerta arancione su alcuni settori della Lombardia.

Domenica il tempo migliora

Per quanto riguarda domenica 12 luglio, gli esperti di 3BMeteo anticipano che il fronte perturbato libererà definitivamente il Nord, ma causerà piovaschi e fresche raffiche di Bora lungo l'Adriatico centrale e su alcune zone del Meridione. Contestualmente il clima diventerà ancora più afoso nelle regioni tirreniche, con temperature percepite anche superiori ai 40° in Lazio e Campania.

Il tempo nel dettaglio di sabato 11 luglio

Nord Ovest

Avvio di giornata mediamente soleggiato, seguito da annuvolamenti e temporali pomeridiani sui settori alpini, in rapida estensione su basso Piemonte e Lombardia. Clima comunque caldo: 29° a Torino e 30° a Milano.

Nord Est
Cielo sereno o poco nuvoloso al mattino, poi dal pomeriggio temporali sulle Alpi, in successiva discesa sulle pianure di Triveneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Locali grandinate e intense raffiche di vento sui settori più orientali. Previsti 28° a Venezia e 34° a Bologna.

Centro
Bel tempo diffuso su tutte le regioni, con al più qualche innocua nuvola di passaggio lungo le coste adriatiche. Forte calura estiva soprattutto in Sardegna. Attesi 34° a Firenze e 32° a Roma.

Sud e Isole
Alta pressione ancora in splendida forma, a portare sole e caldo praticamente ovunque. Termometri bollenti in alcune aree di Puglia e Sicilia, con massime fino a 36-38°. Temperature più contenute altrove: 33° a Bari e 31° a Palermo e Napoli.