Previsioni del tempo, nuova ondata fredda sull'Italia. Foto: Prati di Tivo (Ansa)
Previsioni del tempo, nuova ondata fredda sull'Italia. Foto: Prati di Tivo (Ansa)

Roma, 12 ottobre 2021 - Previsioni meteo confermate: il clima si farà quasi invernale. Nei prossimi giorni - spiego ilMeteo.it - un repentino innalzamento dell'alta pressione delle Azzorre verso l'Islanda favorirà la discesa di masse d'aria molto fredde dalla Scandinavia. Dopo un martedì in gran parte stabile - spiegano gli esperti - da domani, mercoledì 13 ottobre, aria via via più fredda inizierà a soffiare sull'Italia.

Maltempo sulle Adriatiche

Il tempo tenderà a peggiorare sulla Romagna e successivamente su Marche e Abruzzo ed entro sera su gran parte del Sud. La fase clou dell'irruzione però sarà giovedì 14 ottobre quando venti forti di Bora e Grecale soffieranno a quasi 100 km/h sul medio e basso Adriatico, sul Mar Ionio e sul Tirreno. Rovesci e temporali si abbatteranno sulle regioni adriatiche mentre al Sud si concentreranno con particolare intensità sulla Sicilia dove sono attesi nubifragi.

Sul resto d'Italia ci penserà l'espansione dell'alta pressione a garantire il bel tempo con sole prevalente e cielo terso. Il maltempo abbandonerà il Sud già nel corso di venerdì 15.

Le temperature

Con questa irruzione di aria fredda le temperature subiranno un'altra batosta, soprattutto nei valori notturni. Basti pensare che da venerdì in città come Torino, Milano, Bologna, Firenze e Roma al primo mattino si misureranno 3-4 gradi circa con le prime brinate e locali gelate pronte a fare la loro comparsa nelle zone periferiche pianeggianti delle grandi città.

La mappa di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto al widget)

Sale il prezzo del gas

E a causa delle previsioni meteo che danno temperature in ribasso i prezzi del gas sono ancora in rialzo in Europa. A pesare anche i timori di una scarsità dell'offerta. Il prezzo del gas all'hub olandese TTF sale dell'1,5% a 86,5 euro per megawattora, il contratto britannico guadagna l'1,8% a 2,20 sterline per therm.