Foto: iLMeteo.it
Foto: iLMeteo.it

Roma, 21 marzo 2020 - Le previsioni meteo di domani, domenica 22 marzo, confermano l'arrivo di un colpo di coda invernale, che darà il via a una importante fase di maltempo su tutta Italia. Lo scossone sarà particolarmente evidente sul versante termico: l'irruzione di venti freddi provenienti dalla Russia farà infatti crollare le temperature di diversi gradi.

Il team de iLMeteo.it comunica che la svolta atmosferica si paleserà già nella mattinata di domenica, quando le nuvole avvolgeranno gran parte del Centro Nord, provocando qualche pioggia nei dintorni dei rilievi e nevicate sopra i 1000 metri. Contestualmente, il Sud sarà interessato da rovesci localmente moderati (dettagli in fondo all'articolo) e da qualche spruzzata di neve sugli Appennini dai 1300 metri. Rispetto a sabato, le temperature subiranno un calo fino 10° sulle regioni settentrionali, mentre rimarranno ancora miti sul resto dell'Italia.

Gli esperti di 3BMeto avvertono tuttavia che il gelo farà la voce grossa soprattutto tra lunedì 23 e mercoledì 25 marzo, quando i venti di bora e grecale soffieranno oltre i 70-80km/h "a partire dall'Adriatico verso gli altri bacini più ad ovest". Il tepore primaverile lascerà quindi spazio a valori particolarmente rigidi, con differenze termiche anche di 15° rispetto a questi giorni, cosa che potrebbe incentivare il ritorno della neve a bassa quota.



Le previsioni nel dettaglio di domenica 22 marzo

Nord Ovest
Cielo diffusamente coperto, con rovesci su Alpi e Prealpi, e possibili nevicate sopra i 1100-1200 metri. Più soleggiato in Liguria. Temperature in diminuzione, con 10° a Torino e 11° a Milano.

Nord Est
Piogge su Alpi e Prealpi, con locali fioccate a partire dai 1200 metri. Altrove nuvoloso, ma più asciutto, in presenza anche di schiarite pomeridiane sul Friuli Venezia Giulia. Massime in flessione: previsti 11° a Venezia e Bologna.

Centro
Nuvole in progressivo aumento, con precipitazioni sparse lungo il Tirreno e nell'entroterra. Cielo a tratti coperto accompagnato da qualche pioggia anche in Sardegna. Clima ancora mite: 16° a Firenze e 19° a Roma

Sud e Isole
Addensamenti su tutto il Meridione, con piogge moderate specie su Sicilia centro-orientale, Basilicata e Puglia. Sugli Appennini in arrivo la neve sopra i 1300 metri. Temperature in lieve discesa: attesi 17° a Napoli e Palermo.