Previsioni meteo, le aree che saranno più colpite dalle piogge nei prossimi giorni
Previsioni meteo, le aree che saranno più colpite dalle piogge nei prossimi giorni

Saranno giorni all'insegna di pioggia, neve e vento forte: gli accumuli pluviometrici saranno rilevanti e in molte zone si dovrà prestare attenzione. Ilmeteo.it parla anche di "rischio allagamenti". Ma partiamo dalle previsioni meteo di domani, domenica 11 aprile: un'altra giornata piovosa, l'ennesima di questo weekend caratterizzato dal maltempo su diverse regioni d'Italia. La fase di instabilità proseguirà però anche con l'inizio della nuova settimana. E sarà una fase di forte maltempo, come premesso. 

Il team de iLMeteo.it scrive che domenica la perturbazione atlantica insisterà di nuovo su tutte le regioni settentrionali e sulla Toscana, ma con un ulteriore allargamento del fronte su alto Lazio, Umbria e Marche. Ne conseguiranno rovesci a tratti molto forti (dettagli in fondo all'articolo) e nevicate sulle Alpi sopra i 1.300 metri, che saranno tuttavia bilanciate da una situazione più tranquilla e asciutta sul resto del Centro e al Sud. In particolare, sul versante adriatico e sulle regioni meridionali i venti di Scirocco (attese raffiche fino a 60 chilometri all'ora) favoriranno un rialzo delle temperature diurne, nonostante la diffusa nuvolosità. Nelle aree interessate dalla pioggia il clima risulterà invece di stampo più autunnale, quindi fresco ma comunque non rigido.

La mappa di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto alla cartina)



Secondo gli esperti di 3BMeteo, il quadro atmosferico non migliorerà nemmeno con l'inizio della prossima settimana. Lunedì 12 aprile il tempo promette anmcora maltempo al Nord, su parte della Sardegna e sulle regioni centro-settentrionali tirreniche, con rovesci anche temporaleschi su Liguria e bassa Val Padana e fioccate sui rilievi alpini sotto i 1.000 metri. Martedì 13 aprile l'attenuazione dei fenomeni al Nord dovrebbe accompagnarsi a una maggiore variabilità al Centro e l'arrivo di qualche pioggia tra Campania, Basilicata e Puglia. Da metà settimana l'alta pressione dovrebbe poi tornare a rinforzarsi distribuendo sole su tutto il Paese, ma tale previsione avrà bisogno di essere certificata strada facendo.

Covid, lunedì molte regioni tornano in zona arancione

Video: dove cadrà tanta pioggia

"Alla fine della fase di maltempo si potranno rilevare accumuli pluviometrici anche di 150/200mm tra Spezzino, alta Toscana, fino a 150mm circa su Prealpi venete, Trentino, Prealpi lombarde e alto Friuli Venezia Giulia", dice 3bmeteo.

Il meteo di domenica 11 aprile

Nord Ovest
Diffuse condizioni di maltempo, con piogge a tratti intense (specie su Liguria e basso Piemonte) e neve sulle Alpi dai 1300-1400 metri. Temperature massime: 12° a Genova, 11° a Torino e Milano.

Nord Est
Precipitazioni sparse su tutte le regioni, a carattere nevoso sui rilievi alpini oltre i 1500-1700 metri. Nel pomeriggio migliora in Romagna. Temperature massime: 12° a Bolzano e Venezia, 13° a Bologna.

Centro
Molto nuvoloso con piogge su Toscana (possibili acquazzoni), Umbria, Marche e alto Lazio. Coperto ma più asciutto su Lazio meridionale e Abruzzo. Maggiori schiarite sulla Sardegna, al netto di qualche debole precipitazione. Temperature: massime: 17° a Cagliari, 14° a Firenze, 16° a Roma.

Sud e Isole
Nuvolosità in aumento su Campania, Molise e Puglia centro-settentrionale, ma in assenza di pioggia. Più soleggiato altrove. Temperature massime: 17° a Napoli, 19° a Bari e Palermo.