Meteo domenica 4 ottobre: acquazzoni al Centro Nord, sole al Sud
Meteo domenica 4 ottobre: acquazzoni al Centro Nord, sole al Sud

Le previsioni meteo di domani, domenica 4 ottobre, annunciano un'altra giornata di maltempo al Centro Nord, dopo quella disastrosa di ieridi oggi, sabato 3 ottobre, provocato dall'attacco di una nuova perturbazione, la seconda di questo weekend. Tuttavia, insieme agli acquazzoni (e alle nevicate sulle Alpi), ci sarà spazio anche per un'anomala ondata di caldo che investirà le regioni meridionali dell'Italia.

Venezia, si alza il Mose. E Piazza San Marco resta all'asciutto

Il team de iLMeteo.it scrive che nella prima parte di domenica andrà in scena una breve pausa dalle piogge, che verrà presto interrotta dall'ennesimo peggioramento. Tra pomeriggio e sera si svilupperanno infatti nuovi rovesci e intensi temporali in Toscana, Liguria, Lombardia, Emilia occidentale, Triveneto, con il rischio di locali nubifragi. Precipitazioni sparse sono attese anche su Piemonte, Umbria e Lazio, mentre sull'arco alpino i meteorologi segnalano il possibile ritorno della neve fin sotto i 1600 metri di quota, favorito dal calo delle temperature. Tra le località turistiche interessate si citano ad esempio Breuil-Cervinia (AO), Sestriere (TO), Livigno (SO) e Solda (BZ).

Del tutto opposta la situazione nel Mezzogiorno, dove il tempo sarà in prevalenza soleggiato, con un clima mitigato dai persistenti venti di Scirocco. Qui i termometri registreranno in modo diffuso valori sopra le medie del periodo, toccando punte tra i 29 e i 32 gradi.



Per quanto riguarda l'inizio della prossima settimana, gli esperti di 3BMeteo avvertono che lunedì 5 ottobre un flusso di correnti umide sudoccidentali manterrà un certa instabilità sulle regioni tirreniche centro-settentrionali, in Sardegna e tra Alpi e alta Val Padana centro-orientale, con annessi rovesci sparsi. Andrà invece meglio al Sud, lungo l'Adriatico sulle regioni e sulla bassa Val Padana, dove il cielo apparirà per lo più sereno o poco nuvoloso.

Le previsioni meteo nel dettaglio di domenica 4 ottobre

Nord Ovest
Avvio instabile sui rilievi e più asciutto altrove, ma con successivi rovesci abbondanti su Liguria (rischio locali nubifragi), Piemonte, Lombardia. Nevicate sulle Alpi sotto i 1600 metri. Punte di 17° a Torino e 19° a Milano.

Nord Est
Brutto tempo su Alpi e Prealpi, con il rischio di alluvioni lampo nel corso della giornata. Altrove spazio per schiarite al mattino, ma con successivi peggioramenti su Triveneto ed Emilia occidentale. Più soleggiato in Romagna. Previsti 23° a Bologna e 21° a Venezia.

Centro
Subito temporali anche di forte intensità in Toscana, con rovesci in sconfinamento verso l'Umbria, dove si attendono peggioramenti nel pomeriggio. Precipitazioni sparse anche sui settori settentrionali del Lazio e della Sardegna. Massime sui 21° a Firenze e 23° a Roma.

Sud e Isole
Qualche nuvola a macchia di leopardo su Sicilia, Calabria Tirrenica e Campania, in un contesto comunque asciutto. Per il resto molto sole e clima simil estivo, nonostante il leggero calo termico rispetto a sabato. Attesi 23° a Napoli, 26° a Palermo e 29° a Bari.