Maltempo, ombrelli aperti per la pioggia (Ansa)
Maltempo, ombrelli aperti per la pioggia (Ansa)

L'ottobrata ha le ore contate. Le previsioni meteo di domani, sabato 10 ottobre, annunciano l'inizio di una nuova fase di maltempo in Italia, provocata da un vortice ciclonico sospinto da correnti di origine polare. La prima irruzione artica della stagione avrà effetti ancora più evidenti nella giornata di domenica, quando le precipitazioni si allargheranno al Centro Sud e il calo termico favorirà copiose nevicate sulle Alpi, anche a bassa quota.

Andando con ordine, il team de iLMeteo.it avverte che sabato il tempo peggiorerà durante il pomeriggio: le piogge interesseranno in principio il Nord Ovest e la Toscana settentrionale, per poi estendersi via via sulle regioni di Nord Est (dettagli in fondo all'articolo). A partire dalle ore serali i rovesci potranno risultare a tratti molto abbondanti, con il rischio di veri e propri nubifragi. Tra le zone da tenere maggiormente d'occhio, i meteorologi segnalano le province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Mantova e le coste di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Sul resto del Paese ci sarà ancora ampio spazio per il sole, nonostante un graduale incremento della copertura nuvolosa. Sul fronte termico, il clima si manterrà comunque gradevole (fino a 23-24 gradi al Centro Nord), con temperature leggermente sopra la media del periodo al Sud e sulle due Isole maggiori.

Domenica 11 ottobre le cose cambieranno in modo più radicale, a causa dell'affondo delle correnti di aria fredda dal Polo Nord. Gli esperti di 3BMeteo scrivono che, oltre ad insistere a Nord Est, la perturbazione agguanterà le regioni centrali e parte di quelle meridionali, dando vita a fenomeni localmente anche intensi. Il rapido calo della colonnina di mercurio porterà la neve sui rilievi alpini ad altezze inconsuete per il mese di ottobre, anche sotto i 1200-1300 metri, e addirittura sotto i 1000 metri sui settori di confine.

 

Le previsioni meteo nel dettaglio di sabato 10 ottobre

Nord Ovest
Avvio mediamente soleggiato, ma con successivo aumento della nuvolosità su arco alpino, basso Piemonte, Liguria e Lombardia, associato a precipitazioni. Ulteriori peggioramenti con temporali anche in intensi verso sera. Previsti 20° a Torino e 21° a Milano.

Nord Est
Prima parte di giornata caratterizzata da cielo sereno o non troppo nuvoloso, poi graduale peggioramento in estensione da Nord Ovest, con piogge e temporali su Alpi, Prealpi, Emilia e Triveneto. Qualche fioccata sulle Alpi verso i 1300 metri di quota. Massime sui 20° a Venezia e Bologna.

Centro
Cielo coperto e temporali sparsi sull'alta Toscana, per il resto prevalenza di sole. Nel pomeriggio nubi in intensificazioni sulle Marche settentrionali. Attesi 18° a Firenze e 22° a Roma.

Sud e Isole
Bel tempo diffuso su tutte le regioni, salvo qualche nuvola in più sulle zone più interne della Calabria e in serata sulla Campania. Clima mite, con 23° a Bari e 24° a Napoli e Palermo.