Milano, 22 agosto 2018 - Diversi esperti dicono che sarà la fine dell'estate, altri sono più cauti e parlano solo di uno stop. Comunque sarà uno "schiaffo all'estate", come titola 3bmeteo.com. Le previsioni meteo per il weekend sono chiare: maltempo, crollo delle temperature e clima autunnale. Il quadro meteorologico sull'Italia sta per subire un profondo cambiamento, annuncia ilmeteo.it. L'arrivo di un ciclone nordeuropeo, figlio dell'ormai famoso Ernesto, sconquasserà l'Italia da Nord a Sud. Il sito avvisa che le prime avvisaglie del cambiamento avverranno già venerdì 24 con primi temporali ad evoluzione diurna anche al Nord sulla Pianura padana. Sabato 25 e domenica 26 il brutto tempo farà sul serio; il ciclone farà irruzione con aria fredda di estrazione artica che innescherà violenti temporali che dal Nord Ovest si porteranno verso il Nord Est e quindi le regioni adriatiche, la Toscana e l'Umbria.

Previsioni meteo, weekend di maltempo. Torna la neve in montagna, crollo termico

"Possibili bombe d'acqua e anche trombe d'aria"

FORTE MALTEMPO - Sono attesi fenomeni violenti con grandinate eccezionali, nubifragi, possibili bombe d'acqua e anche trombe d'aria. Temperature in forte diminuzione, anche di 15 gradi rispetto ai giorni scorsi, e la neve che potrà scendere sulle Alpi sopra i 1.800 metri. Antonio Sanò, direttore e fondatore di ilmeteo.it comunica che tra domenica e lunedì il maltempo si porterà verso le regioni adriatiche fino alla Puglia, poi la rimonta dell'anticiclone delle Azzorre riporterà giornate soleggiate, ma con un clima decisamente piacevole dato che le temperature massime non saliranno sopra i 28 gradi su quasi tutte le regioni.

CALDO E TEMPORALI PER ORA - Comunque fino a venerdì - spiega il Centro Epson Meteo - le condizioni atmosferiche sull'Italia non subiranno sostanziali modifiche. La persistenza di aria molto calda in prossimità del suolo e di una debole circolazione ciclonica associata ad aria più fredda in quota manterranno l'atmosfera instabile, quindi favorevole alla formazione di molti temporali, specialmente al Centro Sud, sulle Isole e nelle aree montuose.

Il caldo resterà intenso e le temperature oltre la norma soprattutto al Nord e in Toscana, dove il termometro potrebbe anche sfiorare i 35 gradi.

Anche il Centro Epson sottolinea che si tratta di una situazione destinata a mutare radicalmente nel corso del fine settimana, per l'arrivo di un'intensa perturbazione nord atlantica, la n. 3 di agosto, seguita da aria nettamente più fresca. Il suo passaggio, oltre a favorire una evidente attenuazione del caldo in tutto il Paese, darà probabilmente origine, tra venerdì e domenica, a una fase di maltempo sulle regioni del Nord, più intensa su quelle di Nord Est. Domenica la perturbazione interesserà anche le regioni centrali, specie quelle adriatiche.