Milano, 30 maggio 2018 - Le previsioni meteo per il resto della settimana? Temporali (tanti) e sole nel weekend (ma non mancherà un po' di instabilità) Le regioni settentrionali, e a tratti anche quelle centrali, rimarranno esposte fino a giovedì alle correnti instabili richiamate da una vasta area di bassa pressione posizionata sull'Europa Occidentale. In questi settori dell'Italia, infatti, saranno frequenti gli episodi temporaleschi, con fenomeni localmente anche di forte intensità. Situazione più stabile al Sud, dove i fenomeni riguarderanno principalmente le aree interne e montuose. Le temperature, spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo, restano ovunque al di sopra delle medie stagionali, in particolare al Nord Est e al Centro Sud. Da venerdì si andrà incontro a condizioni di tempo più stabile, in particolare sulle regioni centro-meridionali.

Oggi al Sud e nelle isole non mancheranno schiarite anche ampie, qualche apertura al mattino anche al Nord Est, specie lungo le coste venete; altrove maggiore nuvolosità. Al mattino locali piogge in Piemonte e isolati temporali nel Lazio. Nel pomeriggio numerosi rovesci e temporali in sviluppo su quasi tutto il Nord e nelle zone interne del Centro, ma meno probabili nelle Venezie. Isolati temporali possibili anche sui rilievi del Sud. Alla sera ancora rischio di rovesci o temporali al Nord Ovest, anche di forte intensità su Piemonte e ovest Lombardia. Venti in prevalenza deboli. Temperature in lieve calo al Sud e in Sicilia, zone dove ieri sono stati superati i 30°C con picchi di 33°C a Trapani, 32°C a Napoli e Taranto.

Frana Gallivaggio: paura in Valchiavenna. Ancora isolati 1.500 residenti / VIDEO E FOTO

Giovedì al mattino un po' di nubi al Nord Ovest e sull'alta Toscana, abbastanza soleggiato nel resto dell'Italia. In Piemonte e Liguria saranno possibili alcuni rovesci isolati. Nel pomeriggio sviluppo di qualche fenomeno di instabilità lungo l'Appennino, con rovesci e temporali isolati al Nord, più probabili a ridosso dei rilievi e sul Piemonte. Temperature senza grandi variazioni, in generale al di sopra della norma e di stampo estivo.

"Nella seconda parte della settimana il tempo migliora"

Da venerdì attenuazione dell'instabilità sulle regioni settentrionali, dove le precipitazioni saranno confinate in generale sulle zone montuose e meno probabili in pianura, grazie a una probabile timida rimonta dell'alta pressione anche verso il Nord Italia. Venerdì il tempo tenderà in generale a migliorare e le eventuali precipitazioni a carattere isolato potranno interessare le zone montuose e la Liguria centrale. Durante il fine settimana il tempo sarà abbastanza soleggiato soprattutto al Centro Sud, mentre potrà permanere un po' di instabilità su Alpi, Prealpi e localmente sull'Appennino centro-settentrionale.

Anche 3bmeteo.com dice che nella seconda parte della settimana l'alta pressione si rafforzerà sul Mediterraneo; le condizioni di instabilità, seppur presenti, si andranno attenuando e saranno confinate solo su Alpi, Prealpi, pedemontane e in maniera più sporadica sull'Appennino. "L'avvio di giugno si presenterà tipicamente estivo con le condizioni meteo all'insegna del sole prevalente su gran parte dello Stivale eccetto per qualche locale fenomeno. Le temperature in aumento potranno portarsi sopra le medie stagionali, ma con caldo senza particolari eccessi".

Lettera analoga che di ilmeteo.it