Previsioni meteo: weekend a tutto sole, debutta l'estate (foto iStock)

Milano, 21 maggio 2018 - Le previsioni meteo confermano una settimana divisa in due: prima parte, fino a mercoledì, ancora molto instabile e a tratti perturbata con piogge e temporali in molte regioni. Temperature in temporaneo calo. Da giovedì invece alta pressione di matrice africana in rinforzo: arrivano sole e temperature estive con picchi intorno ai 30°c nel weekend. Il Centro Epson Meteo, nel dettaglio, spiega: "Sarà un inizio settimana piuttosto instabile, ancora a tratti perturbato e con un temporaneo calo termico, a causa della perturbazione numero 5 di maggio in lento spostamento dalla Sardegna verso l'alto Tirreno. Questa perturbazione - affermano i meteorologi - insisterà sulla nostra Penisola, portando ancora numerose piogge e temporali su gran parte delle nostre regioni. Successivamente, a partire da giovedì, la situazione tenderà a migliorare grazie alla probabile espansione sull'Italia di un'area di alta pressione di matrice africana che favorirà un progressivo rialzo termico e una fase decisamente più stabile. Le temperature, soprattutto verso il fine settimana, raggiungeranno valori oltre la norma, con un clima da piena estate e punte anche intorno ai 30 gradi".

Previsioni meteo, le conferme: oltre 30° nel weekend. "Ecco le zone roventi"

PREVISIONI DEL TEMPO PER MARTEDÌ - Nuvolosità ancora più compatta, specie al Centro Nord, con piogge e rovesci al mattino su Pianura Padana, alto Adriatico e Toscana, poi nella seconda parte della giornata i fenomeni saranno diffusi in quasi tutta l'Italia, tranne il settore ionico, con frequenti temporali localmente anche di forte intensità specie su Liguria, regioni centrali e Campania. Da segnalare un ulteriore calo termico soprattutto al Nord.

MERCOLEDÌ - Insisterà sull'Italia la perturbazione che scorrerà molto lentamente verso est. Assisteremo ad un miglioramento a partire dalle regioni più occidentali, ma con ancora temporali più diffusi nelle ore centrali del giorno in particolare nelle zone interne del Centro con sconfinamenti su coste laziali e molisane. Al Sud tempo molto instabile con nuvole, piogge e temporali fin dal mattino. In serata attenuazione dei fenomeni ad eccezione della Puglia settentrionale e della bassa Calabria tirrenica. Su Nord Ovest e Isole schiarite ampie ma con atmosfera ancora instabile e rischio di temporali nel pomeriggio. Temperature in aumento al Nord, stabili al Centro, in calo al Sud.

3BMETEO: GIU' LE TEMPERATURE - Anche 3bmeteo.com conferma questa tendenza: "Ci aspettano almeno altri 2-3 giorni di tempo instabile sull'Italia, per una bassa pressione presente sul Tirreno". Il meteorologo Edoardo Ferrara sottolinea: "Acquazzoni e temporali sparsi bagneranno gran parte delle regioni fino a mercoledì, sebbene in modo molto irregolare. Non sono da escludersi fenomeni localmente intensi, in particolare a ridosso dei rilievi, mentre su coste e pianure non mancheranno anche delle parentesi più asciutte e soleggiate". Focus sulle temperature: "Il clima si manterrà altresì a tratti fresco per il periodo, almeno nella prima parte di settimana, in particolare domani le massime potrebbero localmente non superare i 20-22°C su gran parte del Centro Nord, poco più caldo al Sud. Molto fresco inoltre nottetempo e al primo mattino, quando i valori minimi potranno scendere localmente sotto i 13-14°C sulle aree interne".

DA GIOVEDI' IN POI - Il vortice di bassa pressione collegato alla perturbazione giovedì si troverà tra la Grecia e l'alto Ionio, dice il Centro Epson Meteo. A partire da ovest inizierà ad espandersi l'Anticiclone nordafricano che determinerà una fase di tempo più stabile e un considerevole rialzo termico. Giovedì isolate precipitazioni lungo il medio e basso Adriatico e il settore dell'alto Ionio, tempo più soleggiato nelle altre zone anche se non mancherà qualche breve acquazzone sulle zone montuose. Temperature in generale aumento venerdì e nel fine settimana il tempo sarà molto più stabile e soleggiato grazie al rinforzo dell'alta pressione di matrice africana. Il clima sarà estivo sull'Italia con temperature in aumento e picchi localmente intorno ai 30°C.

L'ANTICICLONE, FORSE UNA PARENTESI - Anche per la seconda parte della settimana lettura analoga da parte di 3bmeteo.com: "Giungono ulteriori conferme sul ritorno dell'alta pressione nella seconda parte di settimana con temperature in deciso aumento. Giovedì ancora qualche acquazzone, da venerdì i temporali dovrebbero rimanere confinati sulle montagne, mentre il prossimo weekend si prospetta ben soleggiato con al più isolati temporali di calore su Alpi e Appennino. Come detto farà più caldo, tanto che sabato si potranno raggiungere i primi picchi di 28-30°C in particolare su Valpadana e regioni tirreniche; qualche grado in meno sulle coste complici le brezze marine ma si starà comunque bene. Questo anticiclone tuttavia potrebbe non essere particolarmente duraturo e venire almeno in parte nuovamente attaccato dalle correnti instabili entro i primi di giugno", concludono da 3bmeteo.com.

Ilmeteo.it ipotizza temperature in aumento fino al 2 giugno