Previsioni meteo, il bollettino di criticità della protezione civile
Previsioni meteo, il bollettino di criticità della protezione civile

Roma, 19 ottobre 2019 - Nessuna sostanziale novità sul fronte meteo. Come anticipato dai precedenti bollettini, domenica 20 ottobre l'Italia rimarrà spaccata in due, con maltempo su gran parte delle regioni settentrionali e sprazzi quasi estivi sul Meridione. Allerta meteo arancione in Liguria.

Secondo il team de iLMeteo.it le maggiori criticità riguarderanno il Nord Ovest, con forti rovesci su Valle d'Aosta, rilievi dell'alto Piemonte e della Lombardia occidentale. Precipitazioni di elevata intensità sono previste inoltre sui comparti liguri di ponente, dove rimane alta l'attenzione per il rischio di nubifragi. Altri fenomeni sparsi ma meno violenti, scrivono i meteorologi, interesseranno il resto dell'arco alpino centrale e alcuni settori del Triveneto. Come già successo sabato, la perturbazione dovrebbe poi estendersi fino alle zone toscane del massese, dando vita anche qui a piogge e temporali.

Sul resto dello Stivale sarà invece una domenica di sole e clima simil-estivo. Il rinforzo della pressione di origine africana risulterà più evidente al Sud e sulle due Isole Maggiori, dove in alcune zone il termometro potrà toccare picchi addirittura oltre i 30°.

Nel confermare lo scenario appena descritto, gli esperti di 3BMeteo sottolineano che i primi giorni della prossima settimana ricalcheranno quanto visto nel corso del weekend. L'anticiclone che ha colpito il Nord dell'Italia non mollerà dunque la presa, mentre il resto del Belpaese continuerà a fare i conti con il caldo fuori stagione.

Mappa: il meteo città per città

(L'articolo prosegue sotto)

Previsioni meteo domenica 20 ottobre 

Nord Ovest
Maltempo diffuso su tutte le regioni, con temporali particolarmente intensi su Alpi, Prealpi e alta pianura lombarda. Rischio di locali nubifragi in Liguria. Previsti 17° a Torino e 20° a Milano.

L'allerta arancione in Liguria

Allerta arancione da mezzanotte e per tutta la giornata di domani nella zona centrale della Liguria (gran parte delle province di Savona e Genova) per temporali e piogge persistenti, mentre resta gialla nell'Imperiese e nello Spezzino. Attualmente la situazione più delicata è quella della parte centrale del territorio regionale, completamente satura e sottoposta a pesante stress idrogeologico: da martedì scorso a oggi la stazione di Mele ha cumulato 723.2 millimetri di pioggia, mentre nei primi nove mesi dell'anno erano stati 851.4 millimetri.

Nord Est
Cielo molto coperto anche a Nord Est, con rovesci di forte intensità specie su Alpi e Friuli. Più asciutto in Emilia Romagna, con spazi per schiarite pomeridiane. Attesi 22° a Venezia e 24° a Bologna.

Centro
Nubi sparse ma prevalenza di sole sulla maggior parte dei settori, fatta eccezione per temporali sull'alta Toscana. Clima molto mite, con picchi sopra i 25° a Roma e Firenze.

Sud e Isole
Bagno di sole su tutto il meridione, salvo qualche nuvola innocua sulla Campania. Temperature in ascesa e clima simil-estivo in diverse zone, con massime intorno ai 28° a Bari e Palermo.

Prime proiezioni per il Ponte di Ognissanti

Per fine ottobre c'è il rischio di un blitz polare, ma è una tendenza di lungo termine che andrà verificata.