Maltempo, l'esondazione del Seveso durante l'ultimo temporale a Milano (Ansa)
Maltempo, l'esondazione del Seveso durante l'ultimo temporale a Milano (Ansa)

Roma, 18 maggio 2020 - I primi giorni della ripartenza dopo il lockdown dell'emergenza Coronavirus saranno all'insegna del maltempo in molte regioni. Secondo le previsioni meteo tornerranno le precipitazioni anche al Centro, che ha visto una primavera avara di piogge (cattiva notizia in vista dell'estate). La prima parte della settimana sarà influenzata dall'arrivo di una bassa pressione che dalle isole Baleari raggiungerà presto la Sardegna per poi spostarsi sul mar Tirreno. Il vortice provocherà un'ondata di temporali che si concentreranno soprattutto al Centro Sud, interessando però parzialmente e temporaneamente anche alcune regioni del Nord. Saranno poche le zone d'Italia che verranno risparmiate.

Autocertificazione 18 maggio, il nuovo modello: ecco il Pdf

Previsioni del tempo fino a mercoledì

Il team del sito IlMeteo.it comunica che nella giornata di lunedì 18 maggio un'intensa fase di maltempo interesserà la Sardegna con piogge anche abbondanti, ma il tempo risulterà spesso instabile anche su Toscana, Umbria e Lazio settentrionale. Nella giornata di martedì 19, con lo spostamento del vortice verso il mar Tirreno, rovesci e temporali guadagneranno terreno anche al Nord, sia sull'arco alpino sia sulla pianura  di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Altre piogge interesseranno gran parte del Centro e ancora la Sardegna. Le regioni meridionali saranno in attesa. La giornata di mercoledì 20 sarà invece la peggiore della settimana in quanto il ciclone si troverà posizionato al Centro Sud, mentre al Nord la pressione comincerà ad aumentare riportando il bel tempo. Numerosi temporali accompagnati anche da locali grandinate colpiranno le regioni centrali e quelle meridionali, risultando particolarmente forti sui versanti adriatici, sugli appennini e in Basilicata.

Le mappe di 3bmeteo

Focus città: Torino - Milano - Bologna - Firenze - Napoli - Bari - Palermo

Il calo delle temperature e la risalita

Il passaggio temporalesco causerà un rapida diminuzione delle temperature, più sensibile al Centro Sud con una differenza di quasi 10 gradi rispetto a questi giorni. IlMeteo.it avvisa che da giovedì la pressione aumenterà anche sulle regioni del Centro mentre ultimi temporali interesseranno Puglia, Basilicata e Calabria. Le temperature cominceranno ad aumentare con valori massimi che torneranno a misurare valori vicini ai 30 gradi al Centro Nord, qualche grado in meno al Sud. 3bmeteo dice che sarà possibile il ritorno dell'anticiclone sull'Italia, ma proprio nel weekend "la coda di un fronte arrecherà qualche disturbo". Ma meglio rinviare ai successivi aggiornamenti per i dettagli.