Previsioni meteo: neve in pianura in una foto d'archivio (foto Dire)
Previsioni meteo: neve in pianura in una foto d'archivio (foto Dire)

Roma, 20 novembre 2021 - Le previsioni meteo di domani, domenica 21 novembre, confermano un finale di weekend caratterizzato da un peggioramento del tempo in diverse regioni, a seguito dell'avvicinamento di una perturbazione atlantica. La svolta atmosferica farà da preludio a un inizio di prossima settimana all'insegna del maltempo. Che potrebbe portare a scenari totalmente invernali nel prossimo weekend.

Sommario

Il ritorno della pioggia

Procedendo con ordine, il team de iLMeteo.it avverte che, dopo una mattinata ancora nebbiosa in Pianura Padana, si osserverà un aumento della nuvolosità sui settori di Nord Ovest (specie in Liguria), sulla Sardegna e sulla Toscana. In queste zone il cielo sempre più coperto darà vita a piogge a partire dal pomeriggio, con il successivo coinvolgimento di Lazio, Campania e gran parte della Sicilia, con rovesci a volte forti (dettagli in fondo all'articolo). In tarda serata il fronte si allargherà un po' su tutto il Nord, seppure con fenomeni abbastanza deboli. Sul resto del Paese continuerà invece a prevalere il sole, nonostante una maggiore presenza di nubi.

La mappa di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto alla cartina)

Il meteo della prossima settimana

Stando agli ultimi aggiornamenti, la nuova settimana porterà in dote acquazzoni e temporali, per via di un vortice ciclonico posizionato sul mar Tirreno. Lo confermano anche gli esperti di 3BMeteo, che per lunedì 22 novembre parlano di "nuvolosità diffusa su gran parte dello Stivale" con "piogge concentrate soprattutto sul versante tirrenico, oltre che in Sardegna e su tratti della Val Padana". L'arrivo di una probabile irruzione artica nei giorni seguenti potrebbe poi aprire una fase di stampo invernale, con temperature via via più rigide e la possibilità di nevicate a quote via via più basse.

L'ipotesi della neve in pianura

Fino al prossimo weekend. Sabato 27 e domenica 28 novembre infatti - secondo un possibile scenario tracciato da ilMeteo.it - "un vero e proprio esercito di venti freddi si muoverà alla conquista delle latitudini più meridionali". La conseguenza sarà che "i venti gelidi trasporteranno un intenso ammasso nuvoloso che entrando dalla porta della Bora potrebbe portare la neve fino in pianura sull'Emilia Romagna e sul basso Veneto". La distanza temporale però è ancora rilevante, perciò, sottolineano gli esperti, vanno seguiti gli aggiornamenti dei centri di calcolo.

Anche 3bmeteo comunque avanza l'ipotesi: "Verso la fine della settimana l'aria fredda potrebbe surclassare il vortice iberico e dirigersi più direttamente verso il Mediterraneo centrale". Se questo progetto andrà in porto "allora l'Italia sarà investita da aria fredda e il clima assumerà caratteri pienamente invernali. Ma questa ipotesi dovrà essere confermata" 

Le previsioni di domenica 21 novembre

Nord Ovest

Nebbie al mattino sulla Pianura Padana, seguite da un generale aumento della nuvolosità su tutte le regioni, con piogge tra Piemonte e Liguria nord-orientale. Entro sera precipitazioni diffuse un po' ovunque. Temperature massime: 15° a Genova, 8° a Torino, 10° a Milano.

Nord Est

Nebbie e nubi sulle pianure tra Veneto ed Emilia Romagna; più soleggiato sui rilievi alpini e prealpini. Deboli precipitazioni sparse in tarda serata. Temperature massime: 13° a Bolzano, 9° a Bologna, 8° a Venezia.

Centro e Sardegna

Peggiora su Toscana e Sardegna con rovesci e locali temporali (specie in Versilia) dal pomeriggio. Verso sera fenomeni in estensione sulle coste del Lazio. Più soleggiato sul versante adriatico. Temperature massime: 17° a Cagliari, 13° a Firenze, 16° a Roma.

Sud e Isole

Giornata per lo più stabile e soleggiata su tutto il Meridione, ma con peggioramenti entro sera su Campania e Sicilia, accompagnati da acquazzoni anche intensi. Temperature massime: 17° a Napoli, 19° a Bari e Palermo.